Moduli speculari per SPAL e Cesena, occhio al rischio diffide: c’è anche Schiattarella in lista

La SPAL che accoglierà il Cesena dovrebbe somigliare molto a quella che una settimana fa ha pareggiato per 1-1 col Pisa. Il gruppo è quasi al completo, mancano solo Costantini e Pontisso. Torna il pericolo diffide, con tre elementi a rischio squalifica in vista della trasferta di Carpi.

SPAL – convocati e probabile formazione
PORTIERI: Marchegiani, Meret, Poluzzi.
DIFENSORI: Bonifazi, Cremonesi, Gasparetto, Giani, Silvestri, Vicari.
CENTROCAMPISTI: Arini, Castagnetti, Costa, Del Grosso, Ghiglione, Lazzari, Mora, Schiattarella, Schiavon.
ATTACCANTI: Antenucci, Finotto, Floccari, Zigoni.

INDISPONIBILI: Costantini, Pontisso.
SQUALIFICATI: nessuno.
DIFFIDATI: Lazzari, Schiattarella, Zigoni.

Probabile formazione (352): Meret; Bonifazi, Vicari, Cremonesi; Lazzari, Schiattarella, Castagnetti (Arini), Mora, Costa; Antenucci, Floccari.

QUI CESENA
I romagnoli non potranno contare su Balzano e Perticone in difesa per problemi fisici. Rientrerà invece Schiavone dopo quasi due mesi di assenza. Nel presentare la partita mister Camplone ha definito la SPAL “un rullo compressore” in casa, aggiungendo che “partite del genere si preparano da sole”. Tra le altre cose i bianconeri potranno contare su oltre mille tifosi al seguito.

Probabile formazione (352): Agazzi; Donkor, Capelli, Rigione; Garritano (Di Roberto), Kone, Schiavone, Crimi, Renzetti; Ciano, Cocco.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0