Carpi e Benevento si giocano l’ultimo posto libero in serie A: eliminate Frosinone e Perugia

A Frosinone e Perugia bastavano due pareggi nell’arco dei rispettivi doppi confronti con Carpi e Benevento, ma la fame di emiliani e campani ha la differenza. A giocarsi l’accesso alla serie A nella finale (andata e ritorno) dei playoff saranno infatti le squadre di Castori e Baroni, arrivate settima e quinta nella stagione regolare. Il Carpi ha eliminato il Frosinone in modo a dir poco rocambolesco, espugnando il “Matusa” con un gol di Letizia mentre si trovava in nove uomini (contro undici). L’andata al “Cabassi” era finita 0-0. Il Benevento invece ha capitalizzato al meglio il gol segnato contro il Perugia al “Vigorito” nella gara d’andata, impattando 1-1 al “Curi” nel match di martedì.
L’andata della finale si disputerà a Carpi domenica 4 giugno alle 20.30, il ritorno è in programma a Benevento nella serata di giovedì 8 giugno. Il Benevento può contare sul vantaggio del posizionamento in classifica: essendo arrivato davanti al Carpi nella stagione regolare, può salire in serie A anche chiudendo col risultato in parità nell’arco dei 180 minuti. Occhio però a fare calcoli, i precedenti di questi playoff insegnano.

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0