La conferma del Pres: Per Paloschi siamo ai dettagli. Si attendono anche Meret e Viviani

A margine della presentazione della campagna abbonamenti, Walter Mattioli ha fatto alcune considerazioni sul mercato in entrata, confermando sostanzialmente l’arrivo ormai imminente di Paloschi, mentre Vagnati rientrava in mattinata dal viaggio in Scandinavia per chiudere le trattative con Vaisanen e Pa Konate.

“Abbiamo l’accordo con l’Atalanta del presidente Percassi per Paloschi, -ha confermato il Pres – il giocatore è contento di venire a Ferrara, in queste ore il nostro ds parlerà con il procuratore per chiudere l’operazione”. Trattativa avviata ormai da settimane e mai tramontata nonostante l’inserimento di altre squadre, Chievo su tutte: “Stiamo facendo una squadra che ci permetterà di fare un campionato importante, da salvezza. Non si vuole fare un campionato da ‘speriamo che’. Partiremo con delle difficoltà perché ci sono tanti giocatori nuovi e servirà creare un nuovo gruppo, ma l’organico se la potrà giocare con le altre cinque o sei che vorranno mantenere un posto in serie A. Per quanto ne so mister Semplici è contento di come stiamo operando”.

Dopo la conferma sul centravanti è arrivata la smentita sul fronte Aquilani: “E’ la prima volta che sento questo nome accostato alla SPAL”. Diverso il discorso per Hernani: “il ragazzo piace e il suo nome l’ho sentito circolare tra gli uffici”. In dirittura d’arrivo anche l’acquisto di Federico Viviani, l’ufficialità potrebbe arrivare già venerdì. Discorso simile per Meret: “Attendiamo in settimana l’ok definitivo dell’Udinese”.

 

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0