Una settimana all’inizio del mercato: ma già a dicembre accostati 21 nomi alla SPAL

Torna il calciomercato formato invernale e con lui il nostro “blob”, ossia la raccolta di tutti i nomi di giocatori accostati alla SPAL da parte di quotidiani, testate specializzate, blog e pagine varie. La riapertura ufficiale delle trattative è prevista per mercoledì 3 gennaio, ma già a dicembre è iniziata la pioggia di indiscrezioni vere (quasi mai) o presunte (quasi sempre). La sessione estiva si era chiusa con 156 accostamenti ai biancazzurri. Gennaio promette bene, visto che nei primi 27 giorni di dicembre il conto dei nomi è già a quota 21.

1 – Mirko Valdifiori (cen, 1986, Torino)
2 – Liziero (cen, 1998, San Paolo)
3 – Luiz Otavio (dif, 1992, Chapecoense)
4 – Kevin Bonifazi (dif, 1996, Torino)
5 – Emil Hallfredsson (cen, 1984, Udinese)
6 – Manuel Locatelli (cen, 1997, Milan)
7 – Birkir Bjarnason (cen, 1988, Aston Villa)
8 – Marco Migliorini (dif, 1992, Avellino)
9 – Everton Luiz (cen, 1988, Partizan)
10 – Leonardo Koutris (cen, 1995, Olimpyakos)
11 – Simone Perilli (por, 1995, Pordenone)
12 – Dodi Lukebakio (cen, 1997, Charleroi via Anderlecht)
13 – Lorenzo Tonelli (dif, 1990, Napoli)
14 – Alessandro Bastoni (dif, 1999, Atalanta)
15 – Ohi Omoijuanfo (att, 1994, Stabaek)
16 – Hakan Calhanoglu (cen, 1994, Milan)
17 – Pajtim Kasami (cen, 1992, Sion)
18 – Afriyie Acquah (cen, 1992, Torino)
19 – Maxi Olivera (dif, 1992, Fiorentina)
20 – Carlos Sanchez (cen, 1986, Fiorentina)
21 – Lucas Boyè (att, 1996, Torino)

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0