Venezia più concreto, il bel gioco non basta: U16 sconfitta in laguna

Ancora una volta la prestazione non basta. La SPAL U16 torna da Venezia con la seconda sconfitta consecutiva. Sono stati infatti i padroni di casa a passare in vantaggio per primi, a pochi minuti dal fischio d’inizio. I biancazzurri non si sono persi d’animo e al 10′ hanno segnato il gol del pareggio, su rigore. I ragazzi di mister Rossi hanno quindi preso coraggio e sfoderato una prova di livello, ma senza mai trovare la conclusione per il vantaggio. Il secondo tempo ha seguito lo stesso copione, ma nonostante la grinta a mettere a segno il gol della vittoria sono stati ancora i padroni di casa proprio negli ultimi minuti con Scanferlato.

Mister Rossi nel post gara commenta così la prestazione dei suoi: “C’è poco da dire, creiamo tanto ma non riusciamo mai a concretizzare. Anche oggi dopo aver pareggiato su rigore abbiamo preso coraggio, ma non siamo riusciti a sfruttare il nostro predominio sul campo e alla fine a causa di una nostra disattenzione è arrivato il vantaggio dei nostri avversari. Dispiace di non aver vinto, perché quando giochi bene e non porti a casa il risultato rimane l’amaro in bocca. Resto comunque soddisfatto del lavoro della mia squadra, perché abbiamo giocato un buon calcio, è arrivato il momento però di portare a casa anche dei punti. Adesso c’è da lavorare sulla finalizzazione, il nostro compito sarà mettere in condizione i ragazzi di riuscire a sfruttare meglio le occasioni da gol”.

LINK: I risultati della 24^ giornata nel girone B e la classifica.

Venezia-SPAL 2-1 (p.t. 1-1)

Venezia: Boer, Quieto, Braccio (dal 72′ Scanferlato), Montagner, Bonsembiante, Gullotta (dal 49′ Bossi), De Grandi, Marzocchi (dal 49′ Ameri), Abubacar (dal 80′ Compagno), Marchesan, Fazio (dal 41′ Costanzo P.). All. N. Marangon.
SPAL: Maksymowicz, Stabellini, Yabre (dal 70′ Perinelli), Fregnani (dal 70′ Randi), Pasqualino, Ficara, Bertini (dal 50′ Cuoghi), Teyou, Cusumano, Cuomo, Faye (dal 61′ Errichiello). All. M. Rossi.
Marcatori: 2′ Abubacar (V), 10′ Cusumano (S), 75′ Scanferlato (V)

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0