Qui via Copparo: Valoti infortunato, continua l’allenamento differenziato per Djourou e Kurtic

Con la canonica ripresa del martedì è partita ufficialmente la settimana che porterà la SPAL all’undicesimo turno di campionato. Domenica all’Olimpico si chiuderà il trittico laziale: dopo Roma e Frosinone è appunto arrivato il momento di sfidare i biancocelesti di Simone Inzaghi, reduci dal pesante 0-3 casalingo inflitto dall’Inter. Ad accomunare Lazio e SPAL non c’è solo il risultato di domenica scorsa, ma anche il fatto di essere le uniche due squadra del campionato a non aver ancora pareggiato una partita.

Tutti presenti in via Copparo a parte Valoti, dolorante per un colpo alla caviglia rimediato col Frosinone. Le sue condizioni saranno da valutare nel corso della settimana. Djourou e Kurtic, in ripresa dai rispettivi infortuni, hanno svolto un allenamento differenziato, così come Antenucci, a colloquio con Semplici e il preparatore atletico Fabrizzi prima dell’inizio la seduta. Un bollettino medico ufficiale da parte della SPAL è previsto per la giornata di martedì.
Sono apparsi arruolabili anche Simic, Costa e Valdifiori, rimasti fuori nell’ultimo turno in quanto non al 100% della condizione. La SPAL ha alternato esercizi con la palla prima di dedicarsi alla classica partitella. Poi la squadra è stata divisa in due gruppi a seconda dei ruoli in campo: da una parte cross e tiri in porta, dall’altra lavoro atletico.

foto: Isabella Gandolfi / SPAL

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0