Sono ripresi gli allenamenti al Centro Sportivo di Via Copparo ed è proprio il caso di dirlo: per la Spal piove sul bagnato. E’ infatti notizia di oggi della microfrattura all’alluce occorsa a Davide Di Quinzio che sicuramente dovrà saltare la gara contro il Cuneo. Al termine delle due ore di lavoro odierno hanno parlato in conferenza stampa Federico Cenerini e Manuel Lazzari.

L’esterno biancazzurro è tornato a parlare della partita di Rimini:“Peccato per la sconfitta, abbiamo regalato un tempo agli avversari ma sono convinto che si sia vista poi una nostra bella reazione e per questo credo che domenica al ‘Mazza’ sarà tutta un’altra storia”.

Impiegato ormai in tutti i ruoli delle corsie esterne grazie alla sua duttilità e alle sue capacità atletiche, Manuel Lazzari è il vero jolly della squadra:“Io sono semplicemente a disposizione del mister. E’ chiaro che le mie qualità e le mie caratteristiche sono più rivolte al reparto offensivo, sia perché sono veloce, sia perché salto l’uomo facilmente, però sto lavorando tantissimo durante la settimana per migliorarmi nel ruolo di terzino basso difensivo”.

L’esterno ha poi commentato la classifica del girone: “Il campionato è davvero equilibrato, sarà una battaglia fino all’ultima giornata per tutte le squadre e credo che anche noi ce la giocheremo fino alla fine e ce la faremo perchè abbiamo tutte le carte in regola”.

Federico Cenerini a Rimini ha, dal canto suo, esordito dal primo minuto e la sua prova è stata sufficiente: “Personalmente sono contento della mia partita, mi alleno sempre al cento per cento per farmi trovare pronto anche per disputare due minuti di gioco”. Continua il difensore classe 92’:“Oggi, alla ripresa degli allenamenti, abbiamo analizzato la partita, le singole situazioni e ci siamo chiariti su tutto. Per quanto riguarda la fase difensiva, dobbiamo assolutamente comunicare di più tra noi e prestare maggiore attenzione sulle palle inattive”.

Cenerini ha posto poi uno sguardo al Cuneo. Il difensore spallino scenderà in campo da titolare con tutta probabilità vista la squalifica di Silvestri: “Loro sono una squadra molto organizzata ed esperta, verranno sicuramente a fare la partita a Ferrara, noi però ci faremo rispettare come abbiamo fatto fino adesso tra le mura amiche visto che siamo ancora imbattuti. Saranno importantissimi anche i nostri tifosi, mi aspetto il loro aiuto per uscire da questo difficile momento”. IMG_5562

Per la Spal il conto alla rovescia al match contro i piemontesi è già iniziato.



Leaderboard Derby 2019