Al “Raibosola” di Comacchio la nuova SPAL di mister Oscar Brevi batte la rappresentativa del Comacchio Lidi nella prima amichevole stagionale. I biancazzurri mostrano da subito personalità, buoni movimenti e volontà di manovra. Si dirada la nebbia dei fumogeni dei numerosi tifosi spallini al seguito ed è subito gol: al 7′ minuto Giani, per l’occasione capitano, sfodera il mancino su punizione e batte Corontini. La SPAL gioca bene e cerca spesso la verticalizzazione. Landi lancia sulla destra Lazzari, a rinverdire l’intesa che ha fatto le fortune ferraresi già nella scorsa stagione, il giovanissimo Concas (1997, dalla Liventina) domina a centrocampo, cerca palla e fa girare la squadra, mentre in avanti Fioretti viene incontro, fa salire i compagni e si mostra già animale d’area di rigore.

Undici comacchio SMALL

Al 25′ è proprio il centravanti romano a raccogliere un cross lungo all’altezza del secondo palo e servire l’accorrente Veratti che con il piattone fulmina Corontini per la seconda volta. La terza rete arriva al 27′: traversone di Lazzari e volée del numero dieci Finotto, anche lui tra i più positivi. La SPAL non rischia nulla, Silvestri argina tutte le iniziative dei padroni di casa e Menegatti è impegnato in una sola circostanza, in cui risponde come sa. Grandi applausi accolgono le migliori azioni spalline, sprazzi di bel gioco al “Raibosola”: scambio Fioretti-Landi e palla di nuovo al numero nove che entra in area, due passi e pallonetto delizioso che si stampa sul palo. E’ il preludio al primo gol stagionale del bomber chiamato a sostituire Varricchio nei cuori dei tifosi spallini: al 41′ Fioretti si gira in area e conclude a rete di piatto sinistro. Si va al riposo sul 4 a 0 per i biancazzurri.

tifosi a comacchio SMALL

La ripresa vede la formazione di Brevi cambiata per nove undicesimi ma il canovaccio non cambia: sono i biancazzurri a gestire il match, complice anche il divario tecnico con gli avversari. Protagonista assoluto Alberto Filippini che rifila una tripletta ai padroni di casa. Al 47′ si libera al limite e conclude in rete, poi sfrutta un’indecisione della difesa comacchiese e mette in scivolata alle spalle del neoentrato Buzzi, infine lascia partire l’esterno destro da fuori area dopo l’assist preciso di Germinale. C’è spazio anche per il ritorno al gol di uno dei beniamini del pubblico ferrarese, Davide Di Quinzio, che segna l’ottava rete dopo uno stop acrobatico in area sul settore sinistro.

amichevole comacchio SMALL

Buona sgambata per i biancazzurri, ad una sola settimana dall’inizio degli allenamenti. Troppo presto per parlare nel dettaglio di aspetti tecnico-tattici della nuova SPAL, ma l’impressione generale è di una squadra votata al gioco palla a terra, che fa del dinamismo dei suoi uomini migliori una delle armi in più per una stagione che è solo all’inizio ma che si vorrebbe tra le più importanti della recente storia spallina.

Selezione Comacchio Sette Lidi-SPAL 0-8

Selezione Comacchio Sette Lidi: Corontini; Toto, Rizzo, Chomakov, Farinelli, Cinti (C), Virgili, Telloli, Azor, Mustufà, Belfiore. A disp: Buzzi; Gelli, Ferroni, Bergamini, Cavalieri Mau., Cavalieri Man., Bellini, Ben Oustane, Alhaj, Di Munno, Zappa, Aidara. All.: Trasforini.

SPAL 1° tempo: Menegatti; Ferretti, Silvestri, Giani (C), Rosina; Concas, Landi; Lazzari, Finotto, Veratti, Fioretti. All.: Brevi.
SPAL 2° tempo: Albertoni; Aldrovandi, Gasparetto, La Quaglia, Sereni; Concas (5′  st Fortini), Bellemo; Di Quinzio, Filippini, Lazzari (50′ st  Scarpi); Germinale. All.: Brevi

ARBITRO: Inglesetti di Ferrara.
MARCATORI: 7′ pt Giani, 23′ pt Veratti, 26′ pt Finotto, 41′ pt Fioretti, 3′, 24′, 27′ st Filippini, 16′ st Di Quinzio.
AMMONITI: Nessuno.
NOTE: giornata piovosa, terreno allentato, spettatori 350 circa.



Leaderboard Derby 2019