Non è ancora arrivato il momento di installare i tornelli o di riaprire del tutto la storica gradinata, ma se non altro dalle parti del Paolo Mazza qualcosa si muove. L’amministrazione comunale ha infatti annunciato l’avvio di una serie di interventi di ristrutturazione, volta a migliorare la qualità generale dell’impianto. A richiederlo sono anche le indicazioni fornite dell’Autorità di Pubblica Sicurezza, in considerazione del maggiore utilizzo dell’impianto determinato dalla partecipazione della SPAL ad un campionato di categoria superiore.

I lavori programmati dall’amministrazione comunale saranno suddivisi in due diversi stralci progettuali, il primo dei quali è stato approvato martedì dalla giunta comunale, per una spesa di 200mila euro. Tra le opere in esso previste figurano: la verifica dell’area di servizio annessa interna all’impianto; la riprogettazione dell’area esterna con barriere fisse e mobili; la realizzazione di un cancello carraio nel muro perimetrale, lato curva est, per l’accesso dei pullman delle squadre e dei mezzi di soccorso nel parcheggio riservato; e la manutenzione delle pensiline degli accessi storici.

Ulteriori interventi, compresi nel secondo stralcio progettuale, riguarderanno poi la realizzazione di un divisorio per isolare la struttura adibita a Centro per la Gestione della sicurezza e delle emergenze dalla zona pubblico; la rimozione del filo spinato lungo la cinta perimetrale; l’installazione di archetti dissuasori; la manutenzione delle coperture della tribuna e la realizzazione di varchi con serramenti apribili verso il campo di gioco, in caso di emergenza, su disposizione dell’autorità di Pubblica sicurezza. L’intero intervento comporterà una spesa di 360mila euro (di cui 200mila per il primo stralcio) da finanziare con risorse comunali derivanti dall’avanzo di amministrazione previsto dal bilancio preventivo 2014.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes