Il cartellino giallo esibito dall’arbitro Mainardi a Tommaso Silvestri nella partita di Grosseto è costato un turno di squalifica al difensore spallino. Per Silvestri si è infatti trattato della quarta ammonizione stagionale, che in questi casi vale una citazione sul comunicato del giudice sportivo. Dalla lista dei giocatori “a rischio” esce il nome di Silvestri, ma ne entra uno altrettanto illustre: quello di Romulo Eugenio Togni, giunto alla terza ammonizione stagionale.

La partita di Grosseto tuttavia sembra aver generato conseguenze ben più pesanti sui maremmani. Oltre alle tre giornate di squalifica al medico Tarsi (“per comportamento non regolamentare in campo e per aver rivolto all’arbitro reiterate frasi offensive durante la gara”) è arrivata una multa di ben 5000 euro così motivata: “perché persona riconducibile alla società, indebitamente presente nel recinto di gioco, al termine della gara al rientro negli spogliatoi avvicinava un assistente arbitrale rivolgendogli reiterate frasi offensive e minacciose; perché addetti alla sicurezza rivolgevano reiterate frasi offensive verso un assistente arbitrale che rientrava negli spogliatoi, al termine della gara; perché propri sostenitori dopo aver atteso l’uscita della terna arbitrale dall’impianto sportivo rivolgevano alla stessa reiterate frasi offensive e minacciose costringendo le forze dell’ordine a scortare per prudenza la stessa terna arbitrale“.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes
Leaderboard Global