Un rapido sguardo alle statistiche ci dice che dei ventuno gol messi a segno dalla SPAL in questo campionato, poco più della metà viene dalla somma delle reti di Domenico Germinale (5) e Giordano Fioretti (6). Il primo ha già salutato Ferrara per aggregarsi all’Alessandria, il secondo potrebbe rischiare di farlo, almeno stando alle voce circolate nelle ultime ore. E’ il caso di essere un po’ più precisi: Fioretti, miglior marcatore biancazzurro finora, non risulta ufficialmente sul mercato. Né avrebbe chiesto la cessione alla dirigenza. Nonostante questo, almeno un paio di club, in particolare Salernitana e Casertana, avrebbero fatto un sondaggio per vedere se ci sono le condizioni per acquisire l’attaccante classe 1985 arrivato a Ferrara la scorsa estate.

Con la SPAL impegnata in una profonda ristrutturazione del proprio organico (finora sei arrivi e quattro cessioni), non sorprenderebbe veder partire Fioretti, vista soprattutto la tendenza ormai evidente della società a privilegiare calciatori più giovani. Tuttavia il ds Davide Vagnati smentisce contatti riguardanti l’attaccante romano: “Ad oggi posso garantire che nessuno ci ha chiesto Fioretti. Non ho ricevuto chiamate né dalla Casertana né dalla Salernitana. Anche perché per noi il giocatore è incedibile”. Parole che non lasciano spazio a equivoci, anche se viene lecito pensare che di fronte ad un’offerta irrinunciabile per società (e giocatore) la resistenza potrebbe venire meno. Con poco più di 72 ore rimaste sull’orologio del mercato, si attendono sviluppi.



Leaderboard Derby 2019