Nella sala stampa del Mapei Stadium sono passati tanti protagonisti biancazzurri, tutti ovviamente molto soddisfatti per il risultato la prestazione che hanno chiuso la stagione 2014-2015.

FEDERICO GENTILE
“Ci aspettavamo una Reggiana non al meglio a livello di motivazioni. Però noi volevamo concludere al meglio un ottimo finale di stagione. Ci tenevamo soprattutto per i nostri tifosi. Siamo entrati in campo con la testa giusta e abbiamo portato il risultato a casa. Il gol di testa? Spesso scherzo con Davide che non mi dà mai la palla giusta. Oggi si è fatto perdonare. Nelle ripartenze, poi, abbiamo dimostrato di poter mettere in difficoltà chiunque. Sappiamo sfruttarle anche grazie alle caratteristiche dei nostri giocatori in avanti. Il futuro? Ho il contratto, ma al di là di questo, sono felice di restare qua. Sono discorsi che affronteremo tutti insieme e ora ci godiamo un po’ di serenità per poi ricominciare a lavorare per il prossimo anno. In tante situazioni potevamo far meglio, a volte siamo rimasti soli, quindi siamo stati bravi a tirarci fuori da momenti difficili”.

MATTIA FINOTTO
“Anche nell’ultima partita abbiamo dimostrato che la squadra c’è. Facendo un bilancio della mia stagione, posso dire che nella prima parte non sono riuscito ad esprimere le mie qualità, mentre nel girone di ritorno sono migliorato tantissimo e ho avuto la fiducia del mister. E’ una bella soddisfazione chiudere con la vittoria nel derby, anche se c’è un pizzico di rammarico per non aver raggiunto i playoff. Dieci partite fa, però era impensabile di arrivare a chiudere a tre punti di distanza. Spero che Zigoni resti e di ritrovarlo nella prossima stagione. Ci siamo trovati benissimo lì davanti”.

ALESSANDRO BELLEMO
“Peccato che non ci fosse nulla da giocarsi a livello di classifica. Vincere fa sempre piacere, ma questa è una vittoria soprattutto per i nostri tifosi che ci tenevano tantissimo. Abbiamo vinto nove gare nelle ultime dieci, entrare nei playoff si sarebbe trattato di miracolo calcistico. Ci portiamo a casa tante cose positive. Speriamo di continuare così il prossimo anno. Il mio futuro? Sento la fiducia della società. Spero di restare, sono migliorato tantissimo e spero di fare meglio la prossima stagione.”

GIANMARCO ZIGONI
“Oggi c’era la voglia di disputare una buona partita in uno stadio bello come questo e in una gara molto sentita per i tifosi. E’ arrivato il mio undicesimo gol in campionato e solo con il girone di ritorno, sono felice. C’è stata una grande azione personale di Gentile, poi Lazzari ha messo in mezzo una palla pregevolissima. Forse si poteva verticalizzare un po’ di più, ma siamo stati bravi a gestirla. Futuro? Parlerò con il mio procuratore e decideremo cosa sarà meglio. In caso di permanenza in Lega Pro, resterei a Ferrara, perché sono stato benissimo”.

NICOLAS GIANI
“Abbiamo giocato il derby con la voglia giusta. Abbiamo dimostrato di essere una delle migliori difese del campionato, nonostante l’assenza di Cottafava. Il lavoro ha pagato e siamo cresciuti tantissimo nel girone di ritorno. Siamo contenti di aver chiuso bene il campionato, con una vittoria in una partita molto sentita da tutto l’ambiente spallino. Ci fossero state altre due partite, avremmo potuto sperare nei playoff. Peccato. Il quarto posto è meritatissimo”.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes
Leaderboard Global