Archiviato il burrascoso addio con Alberto Martelossi, la Pallacanestro Ferrara si è affidata a un altro ex: si tratta di Alberto Morea, che torna così alle dipendenze del presidente Bulgarelli dopo l’esonero del 2013. Nel frattempo il coach nativo di Taranto ha allungato il curriculum con due stagioni a ottimi livelli con Mantova, squadra con cui si è anche tolto la soddisfazione di una vittoria ai playoff lo scorso anno proprio contro Ferrara, prima di vedersi promosso in A2 Gold.

Morea, ormai ferrarese d’adozione grazie alla lunga militanza nel settore giovanile del Basket Club, ha firmato un contratto di un anno. Si ricompone così il sodalizio con Ebeling, già visto agli Stings con ottimi risultati. Resta da sciogliere il nodo relativo al suo braccio destro: c’è la possibilità di una conferma per Alberto Seravalli, ma se il giovane coach deciderà di seguire Martelossi a Mantova le porte della Bondi si spalancheranno per Andrea Turchetto, già collaboratore di Ebeling in passato.



Leaderboard Derby 2019