“Non vediamo l’ora di iniziare questa nuova grande avventura, anche perché arrivano siamo tutti vogliosi di capire se l’operato di questi mesi è stato buono”. E’ l’opinione di Davide Vagnati, che stuzzicato dai cronisti sui temi del mercato poco prima della prima sgambata della stagione ha dichiarato: “Zigoni è molto legato alla città di Ferrara e alla SPAL, e vi assicuro che è molto vicino (ride)”. Prova ne è che mezz’ora dopo questa dichiarazione è arrivata l’ufficialità del rinnovo del prestito e la punta di proprietà del Milan è scesa in campo per l’allenamento diretto da mister Semplici e dal suo staff con Yuri Fabbrizzi, nuovo preparatore atletico.
Geppy_Toglia_Spal_Primo_allenamento-3138_SMALL
Cosa manca ancora alla rosa per essere completa? Così Vagnati: “Un secondo portiere, l’esterno sinistro e altre valutazioni verranno fatte sui giocatori di nostra proprietà durante il periodo di preparazione”. Facile ipotizzare, dunque, l’arrivo di un giovane portiere, probabilmente però non si tratterà Falcone della Sampdoria. Sul terzino sinistro, arriveranno notizie nei prossimi giorni, ma quel che è certo è che il nuovo rinforzo per Mister Semplici non sarà un under. In uscita i nomi di Rosina e Germinale che domani partiranno per Tarvisio, ma sono destinati a trovare una squadra entro l’inzio del prossimo campionato.
Geppy_Toglia_Spal_Primo_allenamentoSMALL
Nel frattempo il patron Simone Colombarini ha fatto una dovuta precisazione sul discorso della campagna abbonamenti:”Abbiamo stabilito i prezzi pensando ad un classico girone numerico da Lega Pro, ma se il campionato vedrà la partecipazione di meno squadre andremo incontro a chi avrà già sottoscritto l’abbonamento con alcune iniziative particolari a cui stiamo pensando”.



Leaderboard Derby 2019