Sconfitta indolore per la Bondi Ferrara sul campo neutro di Scandiano (RE), con una prestazione dai due volti. I ferraresi sono in grado di portarsi subito avanti già sul finire del primo tempo in pieno controllo del match (36-43) con un super Rush a guidare i suoi e da notare anche la crescita esponenziale del giovane Ebeling (10 punti finali), un po’ alla volta in grado di guadagnarsi minuti importanti. Passando al campo, rientra nel secondo tempo un’altra Casale Monferrato, complice anche il netto calo fisico dei ragazzi di Morea, che lasciano rientrare in partita i piemontesi sul finire del terzo periodo (58-57). Ultimo quarto che vede l’allungarsi del vantaggio per la Novipiù, con la Bondi a corto di fiato incapace di ritornare in scia.

“Non mi preoccupa la sconfitta, in queste partite il punteggio è relativo – dice Morea a fine match – abbiamo subito un evidente calo sulle gambe dato che questa settimana è stata molto intensa, ma per tutto il resto della partita abbiamo saputo dimostrare di giocarcela senza problema. Siamo fiduciosi per il futuro, quando saremo al completo e potremo avere maggiori rotazioni.”

Bondi Pallacanestro Ferrara-Novipiù Casale Monferrato 69-77

Ferrara: Rush 21, Ebeling 10, Lestini 6, Ibarra 7, Bucci 10, Losi 3, Salafia, Verrigni 1, Ferrara, Bianchini, Brkic 10 All. Morea

Casale Monferrato: De Nicolao 11, Bray, Tomassini 7, Natali 9, Blizzard 9, De Negri, Martinoni 18, Vangelov 2, Ruiu, Fall 8, Jurtom 7, Valentini 6 All. Ramondino



Leaderboard Derby 2019