Chi pensava di poter vedere l’intero Paolo Mazza riservare un’ovazione a Eros Schiavon già questa domenica, rischia di rimanere deluso. Il centrocampista infatti non può ancora essere ingaggiato ufficialmente dalla SPAL, nonostante abbia già iniziato ad allenarsi con i biancazzurri. Schiavon infatti ha rimesso piede in via Copparo martedì pomeriggio, avendo ottenuto il nulla osta dall’Avellino, società per il quale risulta ancora tesserato nonostante la rescissione contrattuale. Per rendere effettivo il suo passaggio dal club irpino alla SPAL bisognerà attendere ancora un po’, molto probabilmente fino al 13 ottobre quando il Consiglio Federale della FIGC si pronuncerà sulla deroga appositamente richiesta per l’occasione. Fino ad allora Schiavon rimarrà a disposizione di Semplici solo per gli allenamenti settimanali e potrà disputare solo partite amichevoli. Come quella di giovedì a Copparo contro la Copparese (calcio d’inizio alle ore 15) in cui indosserà di nuovo la maglia biancazzurra.



Leaderboard Derby 2019