Non si può imputare granché ai giocatori che hanno lottato e perso solo di un punto contro Imola. Come già accaduto in occasioni precedenti, l’uomo copertina è Jordan Losi.

Brkic 6 – Toglie dalla partita Maggioli col suo gioco perimetrale, purtroppo non gli riesce lo stesso con Washington, di cui patisce oltremodo la fisicità.
Losi 7 – Gioca due quarti anonimi, si accende nel terzo portando Ferrara al massimo vantaggio (+10), alla fine del quarto periodo la ciambella esce senza il buco, ma la prestazione è in linea con quella di Mantova.
Rush 6 – Premiato come MVP del mese di novembre, gioca con la solita grinta ma offensivamente non si fa vedere con continuità.
Henderson 6,5 – 16 punti e 10 rimbalzi sono numeri di una partita di spessore, realizza da ogni punto del campo canestri difficili, ma spesso è confusionario nella gestione dei palloni più semplici.
Bucci 6 – Offensivamente gira a corrente alternata, prova in diverse occasioni ad accendersi senza trovare costanza, ha in mano la palla della vittoria ma non è lucido nella gestione dell’ultimo contropiede.
Lestini 6 – Il sesto (e ultimo) uomo della Bondi produce solo 3 punti in 24 minuti di utilizzo, decisamente non la sua miglior partita.

Ghirelli sv.
Ebeling sv.
Salafia ne.



leaderboard Coop Reno