Come ogni mercoledì torna la rubrica dedicata agli ex spallini in attività in giro per l’Italia. Settimana ricchissima di assenze, specie per quanto riguarda la Lega Pro.

In serie A, è 1-0 tra Chievo e Atalanta. Nei gialloblù, Pellissier rimane in panchina. Reja, tecnico degli avversari, prende 6. Nell’1-1 tra Milan ed Hellas Verona c’è un 6.5 per Gollini e per il suo mister Delneri. 7,5 invece per Allegri che porta la sua Juve alla vittoria per 3-1 contro la Fiorentina.

In Serie B, L’Avellino s’impone contro il Lanciano per 3-2: negli irpini 6 per D’Angelo. Anche la Pro Vercelli vince in casa per 2-0 contro il Cesena: Castiglia è titolare e per lui c’è un 6,5. L’Ascoli perde 2-0 in casa della Salernitana. Per Nava e Berrettoni è solamente panchina. La Ternana domina per 4-0 contro il Como. Nei padroni di casa, il tecnico Breda ottiene un 6,5. La domenica della serie cadetta vede Bari-Perugia concludersi per 1-0. Nei pugliesi Contini chiude con un 6. Il Modena perde contro il Crotone capolista per 1-0: Aldrovandi e Manfredini siedono in panchina per tutti e novanta i minuti.

Nel Girone A di Lega Pro, Cuneo-Pordenone è decisa dal goal di Filippini. 1-0 per gli ospiti e 7 in pagella (migliore in campo). Bene anche Cosner, tra i friulani, voto 6,5. La Cremonese perde per 1-0 in casa della Pro Patria. 6 per Ravaglia tra i pali. L’Alessandria vince per 2-1 contro il Sudtirol, ma Nordi rimane in panchina. Solo pochi minuti per Marconi che rimane senza voto.
Giana Erminio-Padova termina 1-2: il biancoscudato Cunico non trova spazio e rimane fuori. Il Pavia perde per 0-2 contro il Lumezzane: per Ghiringhelli solamente 5. La Reggiana vince di misura contro un Albinoleffe in piena zona retrocessione. A mettere la firma sull’1-0 finale però non è Arma, che porta a casa un 5,5. Il Mantova fa solo 0-0 a casa del Pro Piacenza: Sereni è titolare e prende un 6,5. Albertoni, invece, rimane in panchina per tutta la durata della gara. Lo scontro al vertice tra Feralpi e Cittadella vede prevalere i lombardi che schierano Bracaletti: l’esterno segna e si prende un 6,5.

Il girone B vede, nell’anticipo del sabato, lo 0-0 tra Santarcangelo e Prato. Nei padroni di casa, titolari Rossi e Arrigoni che prendono rispettivamente 5,5 e 6. Panchina invece per Quintavalla. Nello scontro di bassa classifica tra Teramo e Pistoiese, gli ospiti incassano una sconfitta per 2-1. Nonostante ciò, Rovini – titolare – è tra i migliori dei suoi: voto 6,5. Il Rimini di Brevi (voto 6) perde per 2-1 contro L’Aquila. Ennesima panchina per Albertini. La Maceratese faceva visita al Pisa per una sfida accesissima per il secondo posto: l’1-1 finale non accontenta nessuno, a secco di goal Fioretti che prende comunque 6. Il Savona perde per 0-3 contro il Siena e rimane ad un punto, scivolando sempre più nel baratro con l’ottava sconfitta stagionale. Prestazioni insufficienti di Lebran e Cabeccia. 5 per entrambi e tutto da rifare. L’Arezzo fa tremare la SPAL fino al ’96 con un 3-3 fuori da ogni previsione. Negli aretini, titolare c’è l’ex spallino Capece. Voto 6. La Lucchese vince per 0-2 in casa del Tuttocuoio, ma non c’è molto spazio per i giocatori targati passati da Ferrara: Rosseti entra a pochissimi minuti dal termine e, pertanto, è senza voto. Melli e Vita, invece, rimangono seduti in panchina. L’Ancona vince 1-0 contro la Lupa Roma: nel secondo tempo buona mezz’ora per Cazzola. Per lui voto 6. Nel posticipo di giornata, infine, la Carrarese perde per 1-2 nello scontro contro il Pontedera, che effettua così il sorpasso in classifica. 5 per il tecnico Remondina. Solo panchina invece per Gerbaudo.

Infine, nel girone C, goleada per il Matera in casa dell’Ischia. Uno 0-5 pesantissimo. Nei padroni di casa, Izzillo prende 5,5. Negli ospiti, invece, Zaffagnini rimane in panchina. La Fidelis Andria s’impone per 2-0 contro la Casertana. Apre le marcature Cortellini che, successivamente, viene anche eletto come migliore in campo. Per lui, voto 7. La Paganese guadagna un punto contro il Lecce fuori casa. 1-1 e per Fortunato 6 in pagella. Negli ospiti figura solo Legittimo. 6 anche per lui.
Benevento-Martina Franca termina 2-1. Per i campani c’è Melara titolare che gioca bene e prende un 6,5.



leaderboard Coop Reno