Va migliorando la situazione dell’infermeria in casa SPAL. La notizia migliore riguarda senz’altro il rientro in gruppo di Tommaso Silvestri dopo lo stop delle ultime due settimane per problemi muscolari. Nella seduta del martedì hanno invece svolto un lavoro differenziato Cottafava e De Vitis, il primo per un affaticamento al polpaccio, il secondo per un problemino al retto femorale. Da via Copparo comunque fanno sapere che non si tratta di acciacchi preoccupanti e che l’allenamento differenziato ha solo scopi precauzionali. La loro presenza per SPAL-Rimini di sabato non dovrebbe essere in dubbio.
Sul fronte disciplinare c’è invece da registrare l’ingresso di Luca Mora nella lista dei diffidati. L’esterno a Lucca ha rimediato la nona ammonizione in stagione. L’altro diffidato della rosa è Manuel Lazzari.

Il Rimini invece dovrà rinunciare al terzino Varutti, fermato per una giornata dal giudice sportiva dopo l’espulsione nel match col Tuttocuoio. I romagnoli devono anche fare i conti col grave infortunio occorso a Daniele Ragatzu: l’attaccante, finora miglior marcatore della squadra con 4 gol in 17 apparizioni, si fratturato il perone e dovrà essere operato. Per lui la stagione è già conclusa.