Alla conferenza stampa di presentazione dell’accordo SPAL-Cus Ferrara era presente anche una nutrita rappresentanza di giocatori e l’occasione è stata propizia per annotare le loro impressioni sui tem dell’attualità biancazzurra.

“Da studente universitario e calciatore professionista – ha detto Luca Mora, iscritto al corso di Filosofia a Parma – posso sicuramente dire che è importante avere strutture attrezzate in cui poter recuperare e mantenere la forma fisica ottimale. Sicuramente è una collaborazione dia cui siamo grati.” Sulla stessa linea Alessandro De Vitis: “Per quanto riguarda la mia esperienza personale, visto che ho avuto qualche problemino, ho sfruttato le piscine presenti nella struttura del Cus Ferrara per il recupero muscolare. Sono impianti molto attrezzati e costituiscono un’ottima base per il conseguimento di risultati positivi, un valore aggiunto che non tutte le squadre hanno a disposizione. Il mercato? “Non ne sapevo niente, comunque sia ho sposato questo progetto da inizio stagione e voglio portarlo a termine. Siamo una rosa ampia e sono a disposizione del mister”. Marco Cellini invece guarda con fiducia al futuro: “Quella di Pistoia è stata una vittoria che ci ha permesso di allungare sulle inseguitrici. Come però ha detto il presidente è ora che dobbiamo essere ancora più cattivi e concentrati perché non abbiamo ancora vinto niente ed il campionato è ancora lungo”.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes