Nel post-partita di Pro Vercelli-SPAL ha parlato anche il ds Davide Vagnati, che ha invitato tutti a fare autocritica ed a ripartire con maggiore convinzione dopo il risultato negativo del Piola.

“Quando si perde 3-1 è normale essere dispiaciuti. Per quello che si è visto in campo non abbiamo fatto una delle migliori partite. Però questo risultato ci fa aprire gli occhi, il campionato è equilibrato e gli episodi pesano: fosse andata dentro su quel tiro di Antenucci la partita sarebbe stata diversa. Non siamo stati bravi e lucidi in alcune situazioni e a differenza di tante altre volte non siamo riusciti a creare occasioni per ribaltarla. Mettiamoci alle spalle questa partita dopo aver analizzato gli errori e guardiamo avanti con fiducia. È evidente che oggi è mancato qualcosa. Purtroppo gli avversari sono stati bravi gli avversari a sfruttare le nostre indecisioni. Ripeto: la serie B è questa, ogni episodio pesa e quando si prova a recuperare il risultato si rischia di prendere dei gol e questo oggi è successo. Lunedì parleremo per poi ricominciare con il solito entusiasmo e pensare che ci attende una partita importante, perché la Ternana è impegnata nella lotta per la salvezza quindi ci troveremo di fronte una squadra aggressiva che vorrà fare risultato. Arini? Prima dobbiamo vedere gli atti, ma per quello che ho visto Mariano non c’entra niente. E’ estraneo ai fatti e ci auguriamo che la verità venga fuori e quindi che magari se la cavi al massimo con una multa. Ma sono convinto del fatto che non c’entri niente in questa faccenda”.



Leaderboard Derby 2019