La giornata di martedì in casa SPAL si è chiusa con una certezza e una speranza. La certezza è che Filippo Costa, esterno sinistro del Chievo, è finalmente in arrivo e la speranza è quella di aver fatto lo scatto decisivo per l’ingaggio di Sergio Floccari in attacco.

Con ordine: Costa mercoledì pomeriggio sarà a Firenze in quanto convocato dal Chievo per il match di Coppa Italia in programma al “Franchi” alle 17.30. Una volta assolto l’impegno, il giocatore prenderà la A1 per raggiungere i suoi nuovi compagni della SPAL nel ritiro romano de “La Borghesiana”. Da giovedì sarà quindi agli ordini di mister Semplici.

Se il mister avrà a disposizione anche Floccari o un altro bomber invece lo sapremo solo tra giovedì e venerdì, comunque prima del termine della settimana. L’attaccante calabrese in uscita dal Bologna rimane la prima scelta per la SPAL, nonostante un corteggiamento sempre più audace da parte di diverse altre squadre. Prima tra tutte il Cesena, con il ds Foschi che martedì ha ammesso pubblicamente in un’intervista a “Stadio” di voler puntare sull’ex ariete di Lazio e Sassuolo. Nelle ultime ore si è registrato anche un interessamento del Brescia, tanto da far presagire ulteriori complicazioni e una possibile virata della SPAL su Corvia. Tuttavia la proposta biancazzurra c’è ed è importante, ora sta a Floccari decidere. La sensazione è che le probabilità di chiudere l’affare rimangano buone.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes
Leaderboard Global