La simpatia dei tifosi della SPAL nei confronti delle Nazionali non era di certo aumentata dopo le convocazioni intempestive di Meret e Bonifazi, ora rischia di colare a picco visto soprattutto il bollettino medico che riguarda il difensore di proprietà del Torino. Bonifazi infatti è alle prese con una lesione di primo grado patita durante il secondo allenamento con l’Under 21 e il dg Vagnati, a margine della conferenza stampa di martedì, ha fatto sapere che il rientro potrebbe non essere esattamente dietro l’angolo: “Salterà sicuramente le prossime due partite. Adesso deve stare fermo, poi il prossimo controllo clinico ci dirà quali saranno i tempi di recupero”. Stando a questa ipotesi, il difensore non giocherà contro Avellino e Novara e potrebbe rivedere il campo nel turno del 17 aprile contro il Trapani.

Anche Simone Pontisso di fatto ha viaggiato a vuoto nel corso della settimana. Convocato dal ct della U20 Alberigo Evani, il centrocampista ha fatto da spettatore durante Italia-Polonia a causa dell’ormai cronico problema a un ginocchio che lo tormenta da tempo. L’ultima apparizione di Pontisso risale al 28 febbraio, in quella occasione giocò venti minuti durante Salernitana-SPAL. “Simone non è al meglio – ha detto Vagnati – e rimarrà fuori almeno altri quindici giorni”.



Leaderboard Derby 2019