Dopo aver sconfitto per 4-0 il Campodarsego nella seconda uscita stagionale, mister Semplici analizza il match e più in generale l’andamento della squadra: “Stiamo lavorando bene, i ragazzi hanno entusiasmo e i nuovi arrivati si stanno ben integrando. Nell’ultima settimana abbiamo aumentato i carichi di lavoro e qualche ragazzo oggi ha accusato un po’ di fatica, ma è normale. La squadra lavora con grande professionalità e di conseguenza i risultati arrivano, nonostante l’inferiorità tecnica della squadra avversaria affrontata oggi. Il nostro obiettivo è migliorare partita dopo partita e appena tutti giocatori smaltiranno la fatica accumulata in questi primi giorni di ritiro, vedremo sicuramente un collettivo diverso. I ragazzi si sono messi a totale disposizione, anche e soprattutto i nuovi arrivati”.

Proprio sui volti nuovi, Semplici esprime la propria soddisfazione: “Buoni gli esordi di Mattiello e Polvani; sono entrambi giovani e di prospettiva, hanno giocato discretamente e il margine per migliorare c’è tutto”. Importanti attestati di stima anche per Antenucci, subentrato nella ripresa e autore di una doppietta che ha sancito il poker spallino: “Mirko ha sempre voglia di fare gol, come tutti gli attaccanti e oggi ha trovato la rete dopo essere rimasto all’asciutto nella prima uscita stagionale. E’ un segnale positivo. Mi sorprende che nella sua carriera abbia giocato così poco in serie A, parliamo di un attaccante importante. Quest’anno sarà con noi e cercheremo di crescere tutti insieme”.

Il prossimo test vedrà i biancazzurri affrontare la Lazio sabato ad Auronzo di Cadore: “Anche questa partita ci servirà per migliorare e crescere dal momento che avremo a che fare con una squadra di fascia superiore che lo scorso anno ha sfiorato la qualificazione ai preliminari di Champions League. La Lazio ha ambizioni diverse rispetto a noi. Il mio obbiettivo è arrivare al  6 agosto, quando affronteremo il Chievo, con una buona condizione e lì capiremo, data la caratura degli avversari, a che punto siamo”. Doverosa una battuta sul mercato e sulle prossime mosse della società, con Meret e Grassi sempre più in orbita SPAL: “Sono ottimi giocatori ma ad oggi nessuno dei due ha firmato. Qualora dovessero arrivare mi riterrò soddisfatto”.



Leaderboard Derby 2019