Per la seconda stagione consecutiva la SPAL debutterà in campionato in una gara diretta dall’arbitro Rosario Abisso. Domenica sera toccherà infatti al fischietto palermitano arbitrare Lazio-SPAL all’Olimpico, analogamente a quanto accadde un anno fa in occasione di Benevento-SPAL al “Vigorito”. Nella partita del ritorno in B dopo ventitré anni le cose non andarono troppo bene, visto che i biancazzurri vennero sconfitti 2-0 dai padroni di casa, grazie anche a un discutibile rigore per un contatto tra Mora e Ciciretti nel primo tempo. Nel corso della stagione di B 2016-2017 la SPAL ha ritrovato Abisso solo in un’altra occasione, in trasferta a Latina. Al “Francioni” i biancazzurri si imposero per 2-1 (Bonifazi, Antenucci) nonostante un doppio cartellino giallo con conseguente espulsione proprio di Bonifazi a inizio ripresa.

Altra curiosità: da quest’anno nelle squadre arbitrali sarà incluso l’assistente VAR, che avrà il compito di aiutare il direttore di gara nelle decisioni più difficili. Per Lazio-SPAL sarà Antonio Di Martino di Teramo. A lui è legato soprattutto il ricordo del gol annullato a Zigoni in SPAL-Pro Vercelli dello scorso 7 maggio. La partita terminò 0-0, rinviando così di una settimana la festa per la promozione in serie A. Tra i suoi precedenti con i biancazzurri anche SPAL-Perugia 2-0 (Floccari, Schiattarella).



Leaderboard Derby 2019