Alle 17 di venerdì i dati sulla prevendita di Bologna-SPAL dicevano che al Dall’Ara sono previsti almeno 4.600 tifosi, suddivisi in tre diversi settori. 2.500 nello spicchio generalmente riservato agli ospiti, altri 1.600 in curva San Luca (accanto al settore ospiti) e circa 500 tra i vari settori di tribuna dell’impianto bolognese. Vale la pena ricordare che nel giorno della partita NON saranno disponibili biglietti per i settori riservati ai tifosi ferraresi e che per l’acquisto è obbligatorio il possesso della tessera del tifoso. Il circuito di vendita è VivaTicket. Allo stato attuale rimangono a disposizione ben 1.200 biglietti in curva San Luca: erano infatti 2.800 i biglietti extra messi a disposizione lo scorso 28 settembre dopo il rapido esaurimento dei primi 2.500.

Attualmente da Bologna fanno sapere che il sold-out completo del Dall’Ara a quota 28mila (dopo gli adeguamenti della gestione Saputo) non è poi così lontano, con disponibilità residue in tribuna Gold e numerata. Eventualità non certo frequentissima, visto che nelle tre partite casalinghe di quest’anno sono state fatte registrare affluenze rispettivamente di 19.033 (col Torino), 22.398 (col Napoli) e 26.067 (con l’Inter).  Tra le altre cose è anche prevista la presenza dello stesso patron italo-canadese, circostanza piuttosto rara vista la residenza a Montreal dell’attuale proprietario del Bologna.



Leaderboard Derby 2019