AAA difensori per la serie A cercasi. In generale, mica solo per la SPAL. La crisi globale che ha colpito il ruolo tradizionale del “marcatore” si riflette anche nel calderone dei nomi che circolano in queste settimane a fianco di quelli delle squadre che vanno da metà classifica in giù. Fateci caso, nelle cronache sono sempre quelli: Tonelli, Paletta, Pisacane, Murru, Capuano, De Maio, Maietta. La scelta non è delle ampie, non se i budget sono di quelli da rispettare al millimetro. Insomma, mica tutti si possono permettere di prendere Van Dijk pagandolo quasi 80 milioni di euro (!).

Non sorprende quindi che la SPAL si stia guardando attorno con una certa attenzione e soprattutto con discrezione, nel tentativo di migliorare il reparto arretrato senza farsi spennare o farsi rifilare i proverbiali pacchi. Il tentativo con Capuano del Cagliari era concreto, ma non è andato a buon fine. Perché Oikonomou alla fine ha preferito andare al Bari in serie B (dovrebbe essere presto ufficiale) e il difensore ex Pescara ha scelto di trasferirsi al Crotone. A confermarlo è stato lo stesso procuratore di Capuano, Mario Giuffredi, in un’intervista a Tuttomercatoweb.
Resta poi da decifrare la situazione di Bartosz Salamon: il polacco è corteggiato dallo Spartak Mosca e starebbe riflettendo sul da farsi, fermo restando che il club biancazzurro non vorrebbe privarsi di lui. Va da sé che una sua partenza costringerebbe il ds Vagnati a intervenire con almeno due innesti, se non tre con un inserimento di un difensore “under”. E per quanto il nome in sé sia stuzzicante, sembra di poter escludere del tutto Tonelli (1990, Napoli) dalla lista degli obiettivi. Perché l’ex Empoli costa caro e soprattutto non ha ancora giocato un singolo minuto in stagione, a causa di continui problemi fisici. Due fattori che non vanno d’accordo con l’esigenza della SPAL di puntellare immediatamente la difesa con elementi pronti e affidabili.

Nel frattempo rimangono alte le probabilità di arrivare a una definizione dell’affare-Kurtic entro la fine della settimana. SPAL e Atalanta sono vicine e proseguono nella discussione: a meno di colpi di scena lo sloveno dovrebbe vestire la maglia biancazzurra e diventare il primo rinforzo della campagna invernale.



Leaderboard Derby 2019