La Bondi sbanca il Pala San Filippo di Brescia, batte Orzinuovi 85-95 e allunga a quattro la striscia di vittoria consecutive, di cui due in trasferta, come mai prima in stagione. Successo che permette al Kleb di accorciare in classifica sulla Tezenis Verona (settima e a +2), sconfitta ad Udine nel supplementare. A fare la differenza per Ferrara sono i due parziali firmati a cavallo dell’intervallo lungo: di 18-6 nel secondo quarto e di 10-2 ad inizio del terzo. Difesa dell’Agribertocchi non certo irreprensibile, ma fenomenale Hall, autore di 32 punti e 11 rimbalzi. Bene anche Rush (21) e Fantoni (16).

In avvio predomina il ritmo dettato da Orzinuovi, con Ferrara che fatica ad abbassarli su livelli più congeniali. Ma la truppa di Bonacina non si scompone, anzi si adatta, sfruttando anche il fatto che l’Agribertocchi durante la transizione difensiva non si accoppia proprio nel migliore dei modi. Al 4′ ospiti avanti: 8-9 grazie ai quattro punti di Fantoni e i due a testa di Rush e Hall. Per i padroni di casa segnano solo Smith (9), Raffa (8) e Ghersetti (6) e al 9′ mettono la testa avanti: 19-18. Rush firma il controsorpasso, che però dura poco perché Smith non sbaglia durante il suo giro in lunetta e Raffa segna dalla media. Così il primo quarto si chiude con Orzinuovi avanti di un possesso. Dopo i quattro punti di Ruggiero ad inizio secondo, la Bondi firma un break importante: parziale di 10-4 che costringe Finelli a chiamare time-out al 14′ con il tabellone che recita 27-30. Ma nonostante il minuto di sospensione la difesa a zona dell’Agribertocchi non dà i frutti sperati, e il Kleb prende il largo con Hall e Rush, autore di due canestri consecutivi: 27-36 al 18′. Ci prova Ghersetti a fermare l’emorragia. Però Fantoni sul ribaltamento di fronte trova il fondo il fondo della retina per l’ennesima volta (sono 13 i punti all’intervallo per il centro livornese). I liberi di Raffa e quelli di Smith (entrambi 2/2) e la tripla di Panni mandano in archivio i primi 20′ di gara. In doppia cifra per Ferrara anche Hall (10) e Rush (11).

Al rientro dagli spogliatoi dopo l’intervallo il Kleb scava il solco con un parziale di 10-2 (a bersaglio Fantoni 2/2, Moreno e tre volte di fila Rush): 37-52 al 24′. Per Orzinuovi segna Raffa, un vero e proprio gol. I padroni di casa riescono a rientrare in partita approfittando del fallo tecnico fischiato dai direttori di gara a Moreno: Raffa segna il libero e Strautins mette la bomba dall’angolo. Ma Hall decide di prendersi la scena: in 2′ di onnipotenza cestistica segna nove punti consecutivi e, con l’aiuto di Rush e Molinaro, ricaccia indietro l’Agribertocchi: 53-67 dopo 30′. Ormai il più è fatto per i ragazzi di coach Bonacina. Infatti le ultime speranze di Orzinuovi, trascinata dagli isolamenti e dalle penetrazioni di Smith, vengono spezzate da altri due canestri da fenomeno di Hall, oltre che dalla tripla in transizione dall’angolo di Panni: 71-84 al 36′. Quarta vittoria di fila, dunque, per la Bondi Ferrara che ora attende Forlì in casa prima del difficilissimo doppio impegno in trasferta con Treviso e Trieste.

Agribertocchi Orzinuovi – Bondi Ferrara 85 – 95
Parziali: (23-20); (35-42); (53-67)

Agribertocchi Orzinuovi: Strautins 3, Smith 25, Raffa 21, Zanardi n.e., Valenti n.e., Antelli, Iannilli 2, Ghersetti 22, Zambon 2, Scanzi n.e., Yabre n.e., Ruggiero 12. All.: Finelli.

Bondi Ferrara: Moreno 6, Cortese 8, Rush 21, Hall 32, Fantoni 16, Molinaro, Panni 6, Mancini n.e., Drigo n.e., Carella n.e., Donadoni. All.: Bonacina.

Arbitri: Gagliardi, Capurro, Gonella.



leaderboard Coop Reno