Nello spazio di una settimana la Napoli calcistica è passata dall’entusiasmo più straripante ad un’altra botta di realismo di stampo sabaudo, e questo ha inevitabilmente riaperto le speculazioni sul futuro del progetto tecnico del club partenopeo. In una doppia pagina apparsa sull’edizione odierna de Il Corriere dello Sport – Stadio, Antonio Giordano da Napoli mette sul piatto il tema della possibile successione di Maurizio Sarri, nel caso l’attuale tecnico azzurro decidesse di fare una nuova esperienza. Tra i candidati al prestigioso incarico il quotidiano inserisce anche Leonardo Semplici, seppure in posizione defilata.

 

Il Napoli ha perlustrato – scrive Giordano nel suo articolo – chiaramente, l’intero panorama ed in Italia ha anche studiato per un po’ Leonardo Semplici, l’uomo che ha riportato la Spal in Serie A, che adesso sta tentando di salvarla e sempre attraverso una forma di calcio che sia convincente: però ama la difesa a tre ed ha uno status, un curriculum, sviluppatosi in provincia. Proprio come Sarri, prima che approdasse al Napoli, che rimane la priorità assoluta“.

Le voci su un possibile interessamento del Napoli per Semplici non sono nuove: emersero anche nella scorsa primavera, quando la SPAL si apprestava a conquistare la serie A. Al di là di questo accostamento un po’ audace, sarà interessante capire quale sarà il destino del mister: il suo contratto con la SPAL scadrà a giugno 2019.



Leaderboard Derby 2019