Anche il Benevento è contato. De Zerbi: Vogliamo fare risultato. SPAL più esperta di noi

Anche Roberto De Zerbi arriva a SPAL-Benevento facendo la conta degli assenti, ma per l’allenatore dei sanniti non ci sono rimpianti visto che l’epilogo della stagione si conosce già: “Probabilmente mancherà anche Billong per un virus intestinale, è fermo da tre giorni, vediamo come starà sabato mattina. Non mi preoccupo più di tanto perché siamo più di quattordici e ci saranno i ragazzini in panchina. Faremo la nostra partita cercando di farla bene e cercando di fare risultato. Chiaramente non è facile stare concentrati tutta la settimana, ma gli allenamenti sono stati perfetti, quindi penso faremo una partita dignitosa per portare punti a casa”.

Il tecnico del Benevento si è soffermato anche sulla SPAL: “La SPAL è una squadra molto organizzata che gioca a calcio e ha calciatori esperti. Secondo me l’esperienza è la componente che ti fa pareggiare le partite. Non vincere, però neanche perdere. La differenza tra noi e loro sta lì. Hanno anche un allenatore bravo, che sa far stare in campo la squadra. Si meritano i complimenti perché hanno molti punti più di noi, ma noi al completo non siamo inferiori”.

Per quanto concerne la formazione, De Zerbi non ha voluto dare particolari indicazioni, pur esprimendo il proposito di far giocare Gyamfi (7 apparizioni in totale, ultima il 6 gennaio contro l’Inter) e lasciando aperti gli interrogativi sull’impiego di Diabaté (in ballottaggio con Coda).

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0