Tutti convocati per la partita decisiva, Primavera compresi. Nella Samp fuori in quattro

Nel pomeriggio di sabato SPAL e Sampdoria hanno ufficializzato le liste dei convocati per il match in programma domenica alle ore 18 al Paolo Mazza. Non ci sono grandi sorprese rispetto alle attese della vigilia: tra i biancazzurri sono recuperati Lazzari, Mattiello e Viviani, mentre in tre rimarranno fuori per squalifica. Inseriti in lista anche Russo ed Esposito, giocatori della formazione Primavera.
Giampaolo invece rinuncia a Viviano, Sala, Barreto e Zapata.

Le scelte di Semplici:

PORTIERI: Gomis, Marchegiani, Poluzzi.
DIFENSORI: Felipe, Simic, Vaisanen, Vicari.
CENTROCAMPISTI: Costa, Dramè, Esposito, Grassi, Kurtic, Konate, Lazzari, Mattiello, Russo, Schiattarella, Schiavon, Vitale, Viviani.
ATTACCANTI: Antenucci, Bonazzoli, Floccari, Paloschi.

SQUALIFICATI: Cionek, Everton, Salamon.
DIFFIDATI: Costa, Lazzari, Schiavon.
INDISPONIBILI: Meret.
NON CONVOCATI: Borriello.

Probabile formazione (352): Gomis; Simic, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Viviani, Grassi, Costa; Antenucci, Paloschi

Le scelte di Giampaolo:

PORTIERI: Belec, Krapikas, Tozzo.
DIFENSORI: Andersen, Bereszynski, Ferrari, Murru, Regini, Silvestre, Strinic.
CENTROCAMPISTI:  Alvarez, Capezzi, Linetty, Praet, Ramírez, Torreira, Verre.
ATTACCANTI:  Caprari, Kownacki, Quagliarella.

SQUALIFICATI: nessuno.
INDISPONIBILI: Viviano, Sala, Barreto, Zapata.
NON CONVOCATI: Alvarez.

Probabile formazione (4312): Belec; Bereszynski, Ferrari, Andersen (Silvestre), Strinic; Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Quagliarella (Caprari), Kownacki.

 

Attualmente LoSpallino.com raggiunge un pubblico che non è mai stato così vasto e di questo andiamo orgogliosi. Ma sfortunatamente la crescita del pubblico non va di pari passo con la raccolta pubblicitaria online. Questo ha inevitabilmente ripercussioni sulle piccole testate indipendenti come la nostra e non passa giorno senza la notizia della chiusura di realtà che operano nello stesso settore. Noi però siamo determinati a rimanere online e continuare a fornire un servizio apprezzato da tifosi e addetti ai lavori.

Convinti di potercela fare sempre e comunque con le nostre forze, non abbiamo mai chiesto un supporto alla nostra comunità di lettori, nè preso in considerazione di affidarci al modello delle sottoscrizioni o del paywall. Se per te l'informazione de LoSpallino.com ha un valore, ti chiediamo di prendere in considerazione un contributo (totalmente libero) per mantenere vitale la nostra testata e permetterle di crescere ulteriormente in termini di quantità e qualità della sua offerta editoriale.

0