Con la doppietta alla Sampdoria il capitano Mirco Antenucci non solo si è confermato come miglior marcatore a disposizione di mister Semplici (11 gol stagionali), ma ha anche stabilito un record personale che lo proietta nella storia della SPAL. E’ infatti il nono giocatore in assoluto a riuscire ad andare in doppia cifra in serie A con la maglia biancazzurra: prima di lui ci erano riusciti solo Innocenti, Muzzio, Mencacci, Massei, Morbello, Di Giacomo, Sega e Bulent. Un altro ponte tra l’epoca d’oro di Paolo Mazza e la SPAL contemporanea dei Colombarini.

Con i suoi 11 centri (5 su rigore, senza errori) Antenucci è anche uno dei 23 giocatori della stagione 2017-2018 ad aver concluso l’annata di serie A in doppia cifra. Ha fatto meglio di giocatori che a inizio stagione erano senz’altro più quotati come Belotti (10), Verdi (10), Politano (10), Insigne (8), Destro (6), Lapadula (6), Babacar (6), Kalinic (6) e Gomez (6).
Prendendo in considerazione solo i giocatori italiani della classifica marcatori, il capitano della SPAL si è piazzato al quinto posto assoluto dietro a Immobile (29 con 7 rigori), Quagliarella (19 con 7 rigori), Lasagna (12) e Inglese (12 con 1 rigore).



Leaderboard Derby 2019