Il nome di Lorenzo Dickmann era nel radar della SPAL da almeno due anni e ora, con la discesa in serie C del Novara, il matrimonio è stato finalmente celebrato. L’ingaggio dell’esterno classe 1996 è stato ufficializzato giovedì dalla SPAL con un un comunicato ufficiale, nel quale si dà conto della formula dell’operazione: “a titolo temporaneo, con obbligo di acquisto a determinate condizioni”. In altre parole Dickmann diventerà a tutti gli effetti di proprietà della SPAL dietro una formalità che può essere il primo punto in campionato oppure la prima presenza del giocatore. La stessa società ha fatto sapere che il laterale ha firmato un contratto fino al 2022 con opzione per un ulteriore anno. Da Novara ipotizzano che il prezzo della cessione sia fissato a 950 mila euro, con 250 mila euro di bonus legati a varie circostanze.

Nell’ultima stagione Dickmann ha giocato regolarmente in serie B col Novara, mettendo insieme 29 apparizioni e 3 gol. Negli ultimi mesi l’esterno nativo di Milano è anche entrato nel giro dell’Under 21, giocando tre partite da titolare. La più recente il 27 marzo contro la Serbia.

LINK: Che giocatore è Dickmann? Ce lo siamo fatti spiegare da Eugenio Corini, suo ex allenatore al Novara.



Leaderboard Derby 2019