Traspare una certa frustrazione dalle parole espresse da Walter Mattioli in zona mista. Il presidente ha espresso disappunto per la mancata vittoria, sottolineando la necessità di sfruttare in maniera migliore il fattore campo: “Abbiamo fatto la solita partita che facciamo in casa nostra, la solita partita che vuole mister Semplici e quindi continuiamo a risultare prevedibili e senza mordente. Abbiamo comunque raccolto un punto che ci dà la possibilità di fare un altro piccolo passo in classifica, per allontanarci un po’ dalla zona retrocessione. Non sono contento perché per l’ennesima volta speravo in un risultato diverso: a casa mia, nel mio stadio, mi piacerebbe anche ogni tanto vincere questo tipo di partite. Questo però è il nostro gioco, anche se mi dispiace non vedere soprattutto in casa quella voglia e quella determinazione per provare a vincere. Andiamo avanti per la nostra strada, provando anche a Milano a portare a casa punti, nella speranza che le altre in lotta con noi confermino il loro momento difficile. In ogni caso fare punti, anche uno alla volta, va sempre bene. Ma mi ripeto, qualche partita in casa mi piacerebbe vincerla. E’ questo quello che contesto in ambito tecnico al nostro mister. Vanno bene il gioco bello e i fraseggi, ma ogni tanto qualche passaggio in verticale in più e qualche conclusione in porta ci starebbero bene, se vogliamo vincere. Lazzari? Non ho ancora sue notizie, tra l’altro queste sono le cose strane delle partite. C’è la VAR, usiamola. Mi auguro comunque che per Lazzari non ci siano problemi, merita di giocare, è troppo importante per noi“.



Leaderboard Derby 2019