Una lotta per l’Europa, l’altra per rimanere in serie A. Eppure per un’ora abbondante se la sono giocata alla pari. Per questo al termine di Atalanta-SPAL le parole di Simone Colombarini sono all’insegna della fiducia, anche se con l’aggiunta di una punta di dispiacere.

Purtroppo quando ci si trova in vantaggio si spera di poter portare la partita fino in fondo, ma oggi non ce l’abbiamo fatta pur giocando un gran primo tempo. Nel secondo tempo abbiamo patito il ritorno dell’Atalanta. Dopo che abbiamo subito il pareggio siamo comunque rimasti su buoni livelli, avvicinandoci all’area avversaria, e lì speravamo di portare a casa un punto preziosissimo. Poi il loro gol in contropiede ci ha puniti. Dispiace perché abbiamo giocato nel complesso una buona partita e tornare a casa con zero punti non fa piacere. Oggi non possiamo rimproverare nulla alla squadra, m’è piaciuta molto e siamo solo dispiaciuti per non aver raccolto neanche un punto. Credo che il pareggio avrebbe meglio rispecchiato l’intero andamento dei novanta minuti, visto che anche noi ci siamo affacciati dalle parti di Berisha qualche volta. Cerchiamo di correggere gli errori commessi, ma in tutta sincerità la squadra degli ultimi tempi mi sta piacendo. Credo fermamente che con squadre più alla nostra portata riusciremo a portare a casa parecchi punti“.

Missiroli migliore in campo? Sono d’accordo, ha fatto una grandissima partita e purtroppo mancherà alla prossima per squalifica. Ha delle grandissime qualità e in generale tutta la rosa ha dei valori notevoli, in particolare dopo averla migliorata nel mercato di gennaio. Sono convinto che rispetto al girone d’andata siamo nettamente migliorati e riusciremo a fare bene nelle prossime partite che ci mancano. Tutte le prossime sfide saranno difficili e dobbiamo concentrarci giornata dopo giornata. Abbiamo qualche punto di vantaggio, ma non dobbiamo soffermarci troppo su questo. Dietro qualcuna sta facendo bene mentre altre meno, ma dobbiamo pensare a noi, continuando a giocare con questa grinta e questo impegno che stanno facendo la differenza. Lazzari meno brillante del solito? Stiamo giocando in un modo diverso ed è normale che così non si cerchi in continuazione l’attacco dalla sua parte. Lazzari ad ogni modo è stato fondamentale nel girone d’andata e sono convinto che ci darà ancora tantissimo”.

Lascia un commento


Leaderboard Derby 2019