Verrà il giorno in cui anche la SPAL riuscirà a sbancare San Siro, ma non poteva essere questo. I biancazzurri escono sconfitti per mano di un’Inter tutt’altro che entusiasmante, ma determinata e fortunata al punto giusto per colpire nelle poche volte in cui ne ha avuto la possibilità. Il tutto a fronte di una prova tutto sommato ordinata, almeno fino al vantaggio nerazzurro firmato Politano. Il raddoppio di Gagliardini, grazie ad un fortunoso rimpallo, ha chiuso i giochi per una SPAL troppo poco incisiva, malgrado le pesanti assenze dell’Inter.

INTER-SPAL 2-0 (pt 0-0)
INTER (4231): Handanovic; Cedric, De Vrij, Miranda (dal 1’ st Ranocchia), Dalbert; Gagliardini, Brozovic (dal 42’ st Candreva), Joao Mario; Politano (dal 29’ st Valero), Lautaro Martinez, Asamoah. A disp.: Padelli, Keita Balde, D’Ambrosio, Skriniar, Perisic. All. Spalletti.
SPAL (352): Viviano; Bonifazi, Vicari, Felipe (dal 27’ st Paloschi), Fares; Missiroli, Schiattarella, Valoti (dal 17’ st Dickmann), Kurtic; Floccari (dal 38’ st Antenucci), Petagna. A disp.: Gomis, Fulignati, Poluzzi, Simic, Regini, Valdifiori, Costa, Jankovic. All. Semplici.

ARBITRO: Calvarese di Teramo. Assistenti: De Meo e Alassio. IV: Piccinini. VAR/AVAR: Di Bello e Vuoto.MARCATORI: 22’ st Politano, 33’ st Gagliardini.
AMMONITI: Gagliardini (I), Missiroli (S), Petagna (S), Valoti (S), Joao Mario (I), Felipe (S), Vicari (S).
NOTE: terreno di gioco in perfette condizioni. Recupero 5’ pt, 5’ st.

Azioni salienti primo tempo:
2’ Joao Mario prova il tiro dai quindici metri, palla di poco sopra la traversa.
5’ Fares da posizione defilata prova il tiro, Handanovic blocca sicuro.
16’ Lautaro Martinez prova la girata al volo, palla a lato dal palo difeso da Viviano.
22’ Incornata di Petagna su cross di Bonifazi, palla fuori di poco.
25’ Pericolo SPAL: ancora Lautaro Martinez prova la girata improvvisa, palla fuori di poco.
31’ Gol annullato all’Inter per tocco di braccio di Lautaro Martinez in fase di controllo.

Azioni salienti secondo tempo:
67’ GOL DELL’INTER. Politano riceve a centro area e con la complicità del tocco involontario di Bonifazi fredda Viviano.
78’ RADDOPPIO INTER. Gagliardini dai pressi del dischetto del rigore lascia partire un destro imprendibile per Viviano.



Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes