Tocca a Pasquale Schiattarella, uno dei leader storici di questo gruppo, presentarsi ai microfoni nel post-partita per analizzare la prestazione di Cagliari: “Abbiamo fatto un’ottima partita, anche se portiamo a casa zero punti perché oggi l’episodio ha fatto la differenza. Loro l’hanno sbloccata su una palla inattiva, mentre il tiro di Petagna non è andato dentro per merito di un grande intervento di Cragno. Non siamo riusciti a dare continuità ai nostri risultati, ma non ne facciamo un dramma perché sappiamo che l’obiettivo è alla portata e non si molla di un centimetro. Noi abbiamo un percorso da fare, ora mancano poche partite e ci sono pochi punti in palio e, dopo un periodo in cui abbiamo spinto tanto, ora ci rimboccheremo le maniche per poter andare più forte di prima“.

Sotto il profilo fisico loro sono una squadra importante, strutturata meglio di noi e sapevamo della loro pericolosità sulla palle inattive, visti i tanti gol che hanno segnato quest’anno. Anche contro di noi oggi è successo. Adesso dobbiamo guardare alle prossime partite, ma una alla volta, perché non c’è tempo di pensare a due contemporaneamente, dobbiamo andare avanti passo dopo passo. Dopo la partita con la Juventus ci sarà un’altra settimana di lavoro in cui potremo pensare all’Empoli. Sicuramente tre partite in una settimana sono un grande dispendio di energie, ma non solo per noi, anche per gli altri, quindi non può essere un alibi. Sull’1-1 era una partita abbastanza bloccata, poi questo episodio su calcio di punizione ha permesso al Cagliari di passare in vantaggio e di portare a casa i tre punti. Forse avremmo dovuto fare qualcosa di più una volta raggiunto il pareggio, ma non ci siamo riusciti e dovremo lavorare anche per migliorare sotto questi aspetti“.

La vittoria del Frosinone a Firenze? È un campionato bellissimo, come non si vedeva da anni. Forse è più affascinante la lotta salvezza che quella per i primi posti. Noi non ci tiriamo indietro e faremo di tutto per raggiungere il nostro obiettivo. L’anno scorso contro la Juventus abbiamo fatto una bellissima partita in casa: sappiamo che sono fortissimi, ma ci faremo trovare pronti cercando di ripeterla”.



Leaderboard Derby 2019