Si ferma dopo tre vittorie consecutive il momento di slancio della SPAL, che torna da Cagliari a mani vuote dopo una prestazione non esattamente convincente. I padroni di casa hanno meritato la vittoria, capitalizzando un ottimo avvio (gol di Faragò al 3′) e legittimando il risultato finale con una ripresa di grande autorità. In mezzo l’illusorio pari di Antenucci su rigore (sacrosanto) provocato da Ceppitelli. Ora per la SPAL c’è all’orizzonte l’appuntamento del Paolo Mazza contro la Juventus.

Azioni salienti primo tempo:
3′ GOL DEL CAGLIARI: Faragò raccoglie la respinta di Viviano su tiro di Barella e insacca da due passi dalla linea della porta.
18′ GOL DELLA SPAL. Cacciatore tocca la palla di mano su cross di Fares, Banti (dopo chiamata VAR) assegna il rigore per i biancazzurri. Antenucci dagli undici metri calcia basso centrale interrompendo il personale digiuno da gol che durava da cinque mesi.

Azioni salienti secondo tempo:
48′ Barella crossa al centro per Pavoletti, l’attaccante del Cagliari devia la palla poco sopra la traversa.
57′ Miracolo di Viviano su Barella, che da pochi metri dalla linea della porta calcia a colpo sicuro trovando la risposta istintiva del portiere spallino.
60′ GOL DEL CAGLIARI. Pavoletti insacca di testa da due passi raccogliendo il rimpallo sulla traversa.
65′ Altra occasione per i sardi: Ionita centra la traversa ancora su cross dalla corsia destra.
72′ Petagna finta il tiro, rientra e prova la botta: Cragno si supera e salva i suoi.
80′ Gol annullato a Pavoletti per fallo dello stesso attaccante su Viviano.

CAGLIARI-SPAL 2-1 (pt 1-1)
CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Romagna, Ceppitelli, Pellegrini; Faragò, Cigarini (dal 29′ st Bradaric), Ionita (dal 42′ st Padoin); Barella; Joao Pedro (dal 33′ st Birsa), Pavoletti. A disp.: Aresti, Rafael, Klavan, Lykogiannis, Pisacane, Deiola, Oliva, Cerri, Thereau. All.: Maran.
SPAL (3-5-2): Viviano; Bonifazi, Vicari, Felipe; Dickmann (dal 26′ st Petagna), Missiroli, Schiattarella (dal 37′ s.t. Valoti), Kurtic (dal 17′ st Costa), Fares; Antenucci, Paloschi. A disp.: Gomis, Fulignati, Poluzzi, Cionek, Simic, Murgia, Valdifiori. All.: Semplici.

ARBITRO: Banti di Livorno. Assistenti Bindoni e Paganessi. IV: Pezzuto. VAR-A: Di Bello e Costanzo.
MARCATORI: 3′ pt Faragò (C), 18′ pt rig. Antenucci (S); 15′ st Pavoletti (C).
AMMONITI: Ceppitelli (C), Dickmann (S), Cigarini (S), Felipe (S), Fares (S), Pavoletti (C), Cacciatore(C).
NOTE: giornata piovosa, terreno di gioco in buone condizioni. Angoli: 9-4. Recuperi: 3′ pt, 5′ st.



Leaderboard Derby 2019