C’è poco da fare, nell’arco degli anni il calcio è passato progressivamente dal racconto all’analisi. Come per mille altre cose del mondo tutto può essere misurato, classificato, incasellato e spiegato con un numero. Non sempre però i numeri sono noiosi se applicati al pallone. Di seguito trovate qualche spunto statistico su Empoli e SPAL che si affrontano sabato: usatene liberamente qualcuno per impressionare amici e conoscenti.

Tra Empoli e SPAL qual è la squadra…

* Più anziana? La SPAL con un organico dall’età media di 28.1 anni. Mediamente i giocatori dell’Empoli hanno quasi un anno e mezzo in meno (26.7). Ci sono solo tre squadre più anziane della SPAL: Chievo (30), Parma (29.7) e Juventus (28.6). Le tre con l’organico più giovane sono Fiorentina (23.8), Milan (24.5) e Udinese (25.6).
* Che tiene di più il pallone? La SPAL (49.8%), ma la differenza è poca, visto che l’Empoli si ferma a 48.4%. Le squadre che comandano in questo dato sono Inter (58.9%) e Napoli (58.7%), mentre le meno inclini al possesso sono Parma (37.7%) e Frosinone (41.3%).
* Che lancia di più? L’Empoli, di gran lunga. La squadra di Andreazzoli è al terzo posto assoluto per lanci tentati durante la stagione (46.6 a partita) con una precisione che WyScout attesta al 59.5%. Solo Cagliari (50.2) e Chievo (48.7) ne tentano di più in media. La SPAL invece è una delle squadre che ricorre di meno al lancio in tutta la serie A. I biancazzurri ne provano 38 a partita (precisione del 56.6%): solo l’Atalanta (37.2) fa meglio.
* Che crossa di più? La SPAL, malgrado il mese di assenza di Manuel Lazzari abbia inciso sulla produzione di traversoni, facendo così uscire la squadra dalla top 5 in questa classifica. Al momento la SPAL produce 17.6 cross a partita, contro i 15.7 dell’Empoli L’Inter è la squadra che ne tenta di più (24.3), il Parma (9.45) quella che ne fa partire di meno. Lazzari (7.1) e Fares (4.6) sono i principali produttori biancazzurri, mentre dall’altra parte spiccano Pasqual (7.8) e Di Lorenzo (4.0).
* Che tenta più volte l’uno contro uno? La SPAL, con una media di 27.3 duelli a partita. La squadra di Semplici è tra dieci squadre più intraprendenti della serie A da questo punto di vista. L’Empoli invece è 14° con 25.3 tentativi per match. Anche qui Lazzari fa la parte del leone (7.6 a partita, 69% di successo) e con lui c’è Petagna 4.6, 69%). Tra i titolari dell’Empoli spiccano invece il giovanissimo Traoré (5.1, 73%) e Farias (4.6, 71%).

* Che tira di più in porta? L’Empoli, con 10.8 tentativi di media. La SPAL, con 10.1, è quart’ultima in una graduatoria molto corta che vede il Napoli in testa (16.4) e il Parma in coda (8.2). Nell’Empoli comandano Farias (2.4 a partita) e Caputo (2.3), nella SPAL i più attivi sono Petagna (2.6) e Kurtic (2.1).
* Chi ha preso più legni? E’ in vantaggio l’Empoli: 10-9. Tra i toscani il più sfortunato è stato Zajc (4), che però è stato ceduto al Fenerbahce nel mercato di gennaio. Caputo è a quota 2. Nelle file della SPAL la distribuzione è abbastanza equa e vede Petagna (2) e Antenucci (2) in testa al gruppetto.
Che tira di più da fuori area? La SPAL, ma non di molto. I biancazzurri hanno tentato 156 conclusioni dalla distanza, la squadra di Andreazzoli 144. Peggio hanno fatto solo Cagliari (138) e Parma (124). Le squadre più intraprendenti dalla lunga distanza sono Napoli (262) e Milan (233). Per la SPAL ci hanno provato spesso Kurtic (37) e Fares (25). Dall’altra parte soprattutto Traoré (24) e Krunic (23).
* Che ha incassato più gol da fuori area? L’Empoli, ben 12. Solo il Chievo con 13 finora ha fatto peggio. La SPAL è in piena media con 6 (di cui 3 subiti con Milinkovic-Savic in porta) in una classifica chiusa da Juventus e Napoli con 2.
* Che ha fatto più gol da calcio piazzato? La SPAL con 9 marcature. Ultima in ordine di tempo, quella di Bonifazi contro la Juventus. L’Empoli si ferma a 7. Domina la Roma con ben 15 gol arrivati da palla ferma, l’Udinese invece è la peggiore con 3.
* Che ha incassato più gol da calcio piazzato? L’Empoli con 12. Più colpiti dei toscani solo il Chievo in 14 occasioni. La SPAL non se la passa molto meglio, con 10 gol al passivo. L’ultimo a Cagliari, a firma di Pavoletti. Juventus (2) e Milan (4) le meno colpite della serie A.
* Che commette più falli? La SPAL, che si vede mediamente fischiare 12.1 contatti a partita. L’Empoli si attesta a 10.9, tra le squadre meno fallose di tutto il campionato. Sotto ai toscani ci sono solo Atalanta, Milan e Napoli. Nella SPAL contribuiscono soprattutto Valoti (2 a partita), Cionek (1.6) e Schiattarella (1.4).
* Che perde più palloni? Nessuna delle due, se si considera che la SPAL ne perde 89.9 a partita, mentre l’Empoli ne fa contare 88.7. Torino (102.1) e Fiorentina (100) sono le squadre che ne perdono di più, mentre all’altro capo della lista ci sono Juventus (84.6) e Sassuolo (86). Sintomo evidente di due “piccole” che sanno conservare il possesso palla, tutto sommato. Nella SPAL contribuiscono sensibilimente Costa (10.9 a partita), Cionek (10.8) e Lazzari (10.5), dall’altra parte Ucan (15), Pasqual (14.6) e Oberlin (13).
* Che recupera più palloni? La SPAL, con una media di 40.5 a partita. L’Empoli fatica molto di più, infatti è penultimo in classifica con 37.7. Solo il Napoli (37) recupera meno palloni dei toscani. Gli specialisti tra i biancazzurri sono Cionek (6.8 a partita), Missiroli (4.7) e Fares (4.4). Nell’Empoli spiccano Bennacer (6.4), Silvestre (4.3) e Di Lorenzo (4).



Leaderboard Derby 2019