Equilibrio (quasi) totale al Mazza, spezzato solo dalle qualità dei giocatori del Napoli, che con due gol di gran pregio riescono a tornare a casa coi tre punti. La SPAL rientra negli spogliatoi con qualche rammarico, soprattutto per gli interventi di un prodigioso Meret che hanno negato un pareggio che sarebbe stato meritato. Recriminazioni anche per un contatto molto dubbio nel primo tempo tra Petagna e Koulibaly.

I gol nella ripresa: gran tiro a giro di Allan, rigore chirurgico di Petagna (fallo di Luperto su Floccari) e sinistro potente di Mario Rui che sancisce la vittoria finale del Napoli. Negli ultimi minuti la SPAL piazza le tende nella metà campo partenopea, ma Meret si supera in almeno due occasioni ed il pareggio non arriva. Rimangono altre due partite per provare ad agguantare il decimo posto.

 I° TEMPO

6’: Doppia chance per il Napoli: Milik calcia prima di sinistro e centra il palo, poi ci prova col destro, trovando stavolta Viviano a deviargli il tiro in angolo.
11’: Koulibaly stende Petagna nell’area spallina: Abbattista lascia proseguire, ma il rigore sembra netto perché il centrale partenopeo colpisce il piede d’appoggio dell’avversario.
25’: Lazzari piazza un gran pallone sui piedi di Petagna, che però colpisce male e non impensierisce Meret.
32’: Younes scarta mezza difesa spallina partendo dalla sinistra, si accentra, ma si perde nel finale e spedisce il pallone sul fondo.
41’: Altro brivido per la SPAL: Callejon avanza palla al piede e lascia partire un destro potente che passa vicino al palo esterno, spegnendosi sul fondo.

II° TEMPO

4’: Vantaggio del Napoli: Allan piazza un gran destro a giro nel sette e gonfia la rete. Tiro imparabile per Viviano.
25’: Occasione Napoli dalla bandierina: Fabian Ruiz piomba sul cross di Callejon e centra la porta, Viviano si allunga ed alza il pallone sopra la traversa.
27’: Spingono ancor gli ospiti: dopo una serie di rimpalli Malcuit raccoglie il pallone e calcia in porta, Viviano risponde ancora presente.
30’: Meret prima combina un pasticcio e poi rimedia con un grande intervento: Schiattarella approfitta di un passaggio sbagliato del portiere per soffiare palla a Fabian Ruiz e sevire Petagna, che però si fa ipnotizzare e non trova il gol.
35’: Spinge la SPAL: Petagna crossa dalla sinistra e trova Floccari, che si vede negare il gol da un altro grande intervento di Meret.
39’: Pareggio della SPAL! Luperto atterra Floccari ed Abbattista non ha dubbi: è rigore per i biancazzurri. Petagna dagli undici metri batte Meret, che sfiora il pallone ma stavolta non può evitare il gol.
43’: Torna in vantaggio il Napoli: Mario Rui colpisce di collo pieno col sinistro infilando Viviano sul primo palo con un gran tiro.
45’+2’: Doppia occasione spallina: Jankovic centra la porta da posizione ravvicinata, Meret salva il risultato con l’ennesimo grande intervento, poi Antenucci ci prova dalla sinistra, trovando ancora i guantoni del portiere friulano.

SPAL-NAPOLI 2-1 (p.t 0-0)

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek (dal 44’ s.t. Jankovic), Vicari, Bonifazi; Lazzari, Mugia, Missiroli (dal 27’ p.t. Schiattarella), Valoti (dal 28’ s.t. Antenucci), Fares; Floccari, Petagna. A disp.: Gomis, Poluzzi, Simic, Regini, Valdifiori, Dickmann, Felipe, Costa, Paloschi. All.: Leonardo Semplici.
NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Koulibaly, Luperto, Mario Rui; Callejon (dal 46’ s.t. Gaetano), Zielinski (dal 39’ s.t. Ghoulam), Allan, Fabian Ruiz; Milik, Younes (dal 21′ s.t. Verdi). A disp.: D’Andrea, Karnezis, Hysaj, Albiol. All.: Carlo Ancelotti.

 ARBITRO:sig. Abbattista di Molfetta; assistentiti: De Meo e Robilotta; IV uomo: Maggioni; VAR: Piccinini, Liberti.
RETI: Allan (N) al 4’ s.t., Petagna (S) (rig.) al 39’ s.t., Mario Rui (N) al 43’ s.t.
AMMONIZIONI: Mario Rui (N), Cionek (S), Fares (S).
NOTE: giornata piovosa, campo in buone condizioni. Angoli: 1-12. Recupero: 2’ p.t., 4’ s.t.



Leaderboard Derby 2019