A quanto pare i post-partita di Udine sono sempre destinati a segnare passaggi decisivi per le vicende biancazzurre. In questa occasione Walter Mattioli, stimolato sul tema, ha approfittato per rivelare il proposito, da parte della dirigenza, di allungare il contratto a mister Semplici: “Le probabilità di conferma di Semplici? Non lo so, non posso dare percentuali: dipende da lui. Ha un contratto sottoscritto con noi e addirittura siamo disponibili a prolungarlo, poi deciderà lui cosa vuole fare. E’ tutto nero su bianco dall’anno scorso ed eravamo entrambi d’accordo di portare avanti un certo progetto. Adesso ha detto che ha bisogno di parlarci e capire. Lo faremo per sentire quali sono le sue esigenze e le sue idee. Da parte nostra la percentuale è 100%, da parte sua non lo so“.

Mattioli ha anche accennato ad un paio di temi di mercato: “Murgia oggi ha fatto bene, l’abbiamo visto fare diversi ruoli. Questo è un signor giocatore che ha avuto la possibilità di crescere con noi alla SPAL, spero che rimanga come ci siamo quasi messi d’accordo con la Lazio perché è un ottimo elemento e soprattutto un bravissimo ragazzo. Petagna richiesto grazie ai 16 gol stagionali? Guardate, di richieste per i nostri giocatori non ne sono arrivate, se dovessero arrivare le valuteremo. E’ logico che da tre, quattro anni a questa parte non facciamo altro che acquistare, arriverà anche il giorno in cui qualcuno lo dovremo vendere, se vogliamo rinforzare ulteriormente la squadre con altri giocatori importanti. Un po’ come fanno tante altre società del nostro livello o sul gradino superiore. A oggi però non abbiamo offerte“.

nota della redazione: la prima versione di questo articolo conteneva imprecisioni dovute al processo di trascrizione delle dichiarazioni rilasciate da Mattioli. Una successiva verifica ci ha permesso di appurare l’errore e di correggere il testo in modo da rispecchiare in maniera più fedele le parole del presidente. Ci scusiamo con i lettori per questo scivolone.


Leaderboard Derby 2019