Si lotta per la Champions League, si lotta per la salvezza, ma in fondo si lotta anche per il platonico (anche se non troppo) decimo posto che vale la colonna sinistra della classifica, oltre che un discreto gruzzolo da mettere a bilancio. Ci sono addirittura sette squadre (!) che possono ancora conquistarlo, col Sassuolo in leggero vantaggio sulle altre in virtù dei suoi 43 punti. Il problema è che i neroverdi hanno uno degli impegni più difficili del 38° turno.

La squadra di De Zerbi se la dovrà vedere con un’Atalanta ad un passo dalla storica qualificazione in Champions League. La SPAL ospita un Milan che si augura uno scivolone dei bergamaschi o dei cugini dell’Inter (che attendono l’Empoli). Il Bologna chiude in casa con un sempre temibile Napoli, il Cagliari attende l’Udinese, il Parma sarà spettatore non pagante dell’addio di De Rossi all’Olimpico, mentre la Fiorentina si gioca addirittura la permanenza in serie A nello scontro diretto del “Franchi” contro il Genoa.

Detto questo: quali condizioni si devono realizzare per vedere la SPAL festeggiare il traguardo ambito dal presidente Mattioli?

IN CASO DI VITTORIA SUL MILAN
* SPAL decima se l’Atalanta-Sassuolo finisce 1 o X

IN CASO DI PAREGGIO COL MILAN
* SPAL tagliata fuori in qualunque caso e che paradossalmente potrebbe scendere fino al 15° posto (!) in caso di vittorie delle inseguitrici.

In tal caso si potrebbe verificare un arrivo a pari punti a quota 43 col Sassuolo o con la potenziale aggiunta di altre due squadre (Fiorentina e Udinese). Sempre a patto che:
* il Sassuolo perda con l’Atalanta
* il Bologna NON vinca col Napoli
* il Cagliari NON vinca con l’Udinese
* il Parma NON vinca con la Roma

Anche in questi casi la SPAL è sfavorita a causa degli scontri diretti sfavorevoli. Questi i casi possibili:
* arrivo a 43 tra SPAL, Sassuolo –> Sassuolo 10° (scontri diretti)
* arrivo a 43 tra SPAL, Sassuolo, Fiorentina –> Sassuolo 10° (classifica avulsa: Sassuolo 8, Fiorentina 7, SPAL 1)
* arrivo a 43 tra SPAL, Sassuolo, e Udinese –> Sassuolo 10°  (per miglior differenza reti nella classifica avulsa: Sassuolo 6, Udinese 6, SPAL 2 )
* arrivo a 43 tra SPAL, Sassuolo, Fiorentina e Udinese –> Fiorentina 10^ (classifica avulsa: Fiorentina 11, Sassuolo 10, Udinese 7, SPAL 2)



Leaderboard Derby 2019