Altri dieci giorni e probabilmente sapremo se Kevin Bonifazi continuerà a giocare nella SPAL. A fissare quella che somiglia come una vera e propria scadenza è stato il ds spallino Davide Vagnati nell’ambito di un’intervista a TorinoGranata: “Dobbiamo fare ancora delle valutazioni definitive, ma in realtà è una situazione che cercheremo di risolvere entro il 20 giugno, prima della scadenza per i giocatori che hanno la formula del prestito con riscatto e contro-riscatto. Col Torino i rapporti sono sempre stati ottimi, improntati al massimo rispetto reciproco e credo che sarà così anche in questa occasione. Dobbiamo capire quali sono le loro volontà e anche quelle del ragazzo. Chiaramente vogliamo provare a fare di tutto perché rimanga a Ferrara. Qui sa bene l’ambiente che trova, ma anche la società e l’allenatore. E sa che abbiamo sempre creduto in lui. Ovviamente alla fine però tutti devono essere contenti“.

Bonifazi (1996), attualmente in ritiro con la nazionale Under 21 che si appresta a disputare il campionato europeo, non sembra rientrare nei piani del Torino vista l’abbondanza di difensori centrali (Nkoulou, Izzo, Bremer, Lyanco, Djidji), ma ha estimatori in tutta la serie A. Nelle ultime settimane il suo nome è stato accostato anche a squadre prestigiose come Roma, Inter e Milan.



Leaderboard Derby 2019