A conti fatti Filippo Costa finirà col cambiare tre squadre in una settimana o poco più. L’esterno classe 1995 (50 presenze, 1 gol da gennaio 2017) è stato ceduto dalla SPAL al Napoli, ma il club partenopeo lo presterà al Bari, squadra di proprietà della famiglia De Laurentiis che prenderà parte al campionato di serie C. Lì troverà l’ormai ex capitano Mirco Antenucci.

Costa ha voluto congedarsi dai tifosi spallini con un pensiero pubblicato sul proprio profilo Instagram: “Oggi si chiude un capitolo per me importante della mia carriera calcistica. Dopo due anni e mezzo, stupendi ed emozionanti, saluto Ferrara. Una città che mi ha dato tanto e dove sono stato benissimo, ma soprattutto mi ha dato la gioia più grande della mia vita: la nascita del mio piccolo Alessandro lo scorso 4 aprile, che per sempre sarà un ferrarese. Volevo ringraziare tutte le persone che in questi anni ho conosciuto, iniziando con Ale non un semplice team manager, ma un amico, un fratello maggiore che mi ha sempre aiutato e supportato in tutto. Tommi e Marco i due grandi magazzinieri, due persone fantastiche, sempre disponibili e dal cuore grande. Dani, Mauri, Matte e Piero per avermi sopportato e coccolato sui lettini. Il doc Paolo e soprattutto la dottoressa Raffaella e i dottori Robi e Gabriele che sono stati fondamentali e ci hanno sempre aiutato durante la gravidanza di Martina. Continuo con il super Luca Pozz, Davidone, Ale e Stefano. La famiglia Colombarini che fin da subito mi ha accolto bene e si è dimostrata una vera famiglia. Infine, ma non per ultimi, vorrei ringraziare Manu, Fra, Kevin e Mirco: più di semplici amici, che sono sempre stati al mio fianco supportandomi, ma soprattutto sopportandomi. Vi voglio bene! In questo mondo fatto di scelte sono stato portato a prendere questa decisione, ci avrei tenuto a salutarvi in un altra maniera, mi è dispiaciuto giocare poco nell’ultimo anno, ma non me ne faccio una colpa, perché io per la SPAL  ho dato sempre il massimo e soprattutto il cuore. Ciao Ferrara, sarai sempre nel mio cuore. Il vostro Pippogufetto“.

Lascia un commento


Leaderboard Derby 2019