Tutti i cattivi pensieri accumulati in due settimane sono stati magicamente spazzati via da una SPAL in grado di rimontare la Lazio e conquistare così i suoi primi tre, pesantissimi, punti del campionato. Dopo l’iniziale vantaggio ospite firmato da Immobile su rigore (dopo un’interminabile sessione VAR), i biancazzurri hanno avuto il merito di non uscire dalla partita, incassando i colpi della Lazio e mettendo le basi per lo sfruttamento del calo fisico degli avversari nella ripresa. Petagna ha rimesso in piedi la partita con una girata da grande centravanti sugli sviluppi di un corner, poi Kurtic – in pieno recupero – ha fatto tremare il Paolo Mazza rifinendo in maniera vincente un’azione avviata da un pimpante Strefezza, al debutto in serie A. Il giovane brasiliano ha contribuito a dar vigore alla squadra, grazie anche ad un cambio di assetto tattico. Con questi tre punti la SPAL respira, in attesa di far visita al Sassuolo nella quarta giornata.

SPAL-Lazio 2-1 (pt 0-1)

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic (dal 35′ st Felipe); D’Alessandro (dal 28′ st Sala), Kurtic, Murgia, Missiroli, Reca (dal 17′ st Strefezza); Petagna, Di Francesco. A disp.: Thiam, Letica, Igor, Valoti, Moncini, Floccari, Paloschi, Jankovic. All.: Semplici.
LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (dal 3′ st Vavro), Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo, Leiva (dal 23′ st Milinkovic-Savic), Luis Alberto, Lulic; Caicedo (dal 23′ st Correa), Immobile. A disp.: Guerrieri, Proto, Berisha, Quissanga, Jony, Anderson, Cataldi, Filipe, Marusic.

Arbitro: sig. Calvarese di Teramo (ass.ti: Schenone e Bresmes; IV uomo: Ghersini; VAR: Aureliano e Di Iorio)
Reti: 16′ pt rig. Immobile (L), 18′ st Petagna (S), 47′ st Kurtic (S).
Ammoniti: Tomovic (S), Patric (L), Missiroli (S), Radu (L), Acerbi (L), Di Francesco (S).
Note: giornata calda, terreno in buone condizioni. Recupero 7′ pt, 6′ st.

Azioni salienti 1° tempo:
10′ Caicedo da posizione centrale poco fuori area prova la rasoiata. La palla colpisce il palo esterno terminando fuori dal rettangolo verde.
11′ Caicedo prova la percussione centrale, Tomovic tocca di braccio e dopo quattro minuti di VAR Calvarese decide di assegnare il rigore per la Lazio.
16′ GOL DELLA LAZIO. Immobile dal dischetto spiazza Berisha portando in vantaggio i suoi.
28′ Primo tentativo della SPAL verso la porta ospite. Kurtic devia poco sopra la traversa la punizione battuta di Murgia.
42′ Ancora occasione per la Lazio. Immobile scatta sul filo del fuorigioco e serve centralmente Caicedo: il laziale spara la palla poco a lato dalla porta.

Azioni salienti 2° tempo:
14′ Kurtic prova la botta da posizione defilata, Strakosha si oppone in maniera efficace.
18′ GOL DELLA SPAL! Petagna in girata a centro area trova il pertugio vincente per battere Strakosha.
35′ Ancora pericolo per la Lazio. Kurtic stacca a centro area spedendo la palla poco sopra la traversa.
39′ Punizione per la Lazio al limite dell’area. Luis Alberto calcia poco a lato dal palo difeso da Berisha.
45’+2 GOL DELLA SPAL! Kurtic riceve un rimpallo a centro area e con un rasoterra segna il gol del vantaggio spallino.



Leaderboard Derby 2019