Nel post-partita di Sassuolo-SPAL il club biancazzurro ha messo a disposizione della stampa il difensore Francesco Vicari per spiegare il punto di vista dei giocatori sulla prestazione del Mapei Stadium.

Quando si perde 3-0 è difficile trovare le cose positive. Dobbiamo solo cancellare questa partita perché mercoledì ne avremo un’altra importante e sappiamo che affronteremo una squadra fastidiosa. Cercheremo di rifarci. Nei minuti iniziali di oggi abbiamo fatto molto bene, limitando il loro gioco. Poi hanno fatto due gol su altrettante giocate importanti e su cui sicuramente abbiamo fatto qualche errore. Alla lunga sono venute fuori le qualità del Sassuolo: quando riescono ad allungare la squadra davanti hanno giocatori molto veloci e tecnicamente molto forti. Ci hanno messo un po’ in difficoltà, domani affronteremo questo problema rivedendo tutto e cercheremo di risolverlo entro mercoledì. Il terzo gol ci ha abbattuti e quando ci si mettono anche gli episodi in giornate come queste c’è poco da fare. Penso che gli stimoli ce li dobbiamo creare da soli: non possiamo aspettare un risultato positivo o negativo, la cosa positiva che vedo io è che oggi sul 3-0 i tifosi non ci hanno mai mollato, hanno cantato e ci hanno applaudito fino alla fine e penso che sia la nostra forza negli anni da cui sono qui. Per noi vuol dire tanto e noi siamo concentrati già su mercoledì, sarà una partita importante e cercheremo già da domani di lavorare duro per prendere i tre punti. Il VAR? Anche con la Lazio nel primo tempo ci sono stati sei minuti di recupero e altri sette nel secondo: in momenti del genere ci si raffredda ed è difficile ritrovare il ritmo. Però i regolamenti sono questi e vanno accettati“.



Leaderboard Derby 2019