Non c’è verso per la SPAL di fare punti a Cagliari. Per la terza volta consecutiva i biancazzurri tornano dalla Sardegna senza punti e con due gol in più da segnare nella colonna del passivo. La squadra di Semplici ha patito la fisicità e la qualità degli avversari: dimostrazione magistrale di queste due caratteristiche è stata la bordata all’incrocio dei pali con la quale Nainggolan ha sbloccato la partita. Pur restando in partita e creando qualche opportunità, la SPAL non è mai riuscita a mettere alle corde il Cagliari e un secondo tempo decisamente sotto ritmo ha permesso a Faragò di raddoppiare (complice un grave pasticcio difensivo), chiudendo così ogni velleità di rimonta.

CAGLIARI SPAL 2-0 (p.t. 1-0)

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Faragò (dal 31’ s.t. Klavan), Pisacane, Ceppitelli, Pellegrini; Castro (dal 1’ s.t. Nandez), Cigarini, Rog; Nainggolan (dal 26′ s.t. Ionita); Joao Pedro, Simeone. A disp.: Rafael, Pinna, Cerri, Birsa, Oliva, Aresti, Ragatzu, Walukiewicz. All.: Rolando Maran.

 SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari (dal 19’ s.t. Cionek), Igor; Sala (dal 15’ s.t. Valoti), Missiroli, Valdifiori (dal 32’ s.t. Moncini), Kurtic, Reca; Floccari, Petagna. A disp.: Letica, Thiam, Murgia, Felipe, Paloschi, Salamon. All.: Leonardo Semplici.

ARBITRO: sig. Chiffi di Padova. Assistenti: Bindoni e Mastrodonato; IV uomo: Ros. VAR: La Penna; A. VAR: Paganessi.
RETI: 10’ p.t. Nainggolan (C); 22’ s.t. Faragò (C).
AMMONIZIONI: Missiroli (S), Simeone (C), Tomovic (S), Igor (S), Nainggolan (C), Pellegrini (C), Rog (C), Cionek (S).
NOTE: campo in perfette condizioni, giornata soleggiata. Angoli: 6-6. Recupero: 4’ p.t., 3’ s.t..

AZIONI SALIENTI
6’: Floccari centra lo specchio con un colpo di testa, Olsen devia in angolo. Ma è tutto fermo per fuorigioco.
10’: Cagliari in vantaggio! Nainggolan toglie le ragnatele dal sette con un eurogol dalla trequarti e sblocca il risultato.
16’: Rog impegna Berisha, che controlla in due tempi e toglie il pallone dai piedi di Simeone, pronto alla ribattuta.
20’: Ci prova Petagna dal centro dell’area, ma gli esce un colpo di testa telefonato che finisce dritto tra i guanti di Olsen.
29’: Floccari trova la porta sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Olsen blocca il colpo di testa con sicurezza.
31’: Altro corner, altra occasione biancazzurra: stavolta a staccare di testa è Kurtic ed Olsen deve superarsi per evitare il pareggio.
45’: Igor fa sponda per Kurtic, che tenta la rovesciata: il tiro viene ribattuto sui piedi della difesa, che esce dalla zona pericolosa.
45’+3’: Kurtic ci prova da posizione defilata, Olsen è ben posizionato ed evita ogni pericolo.

II° TEMPO
4’: Nandez recupera un rinvio maldestro di Berisha e si infila in area, ma il suo cross viene intercettato dall’estremo difensore spallino prima di finire sui piedi di Joao Pedro.
19’: Nainggolan sfiora il raddoppio: il belga calcia al volo dal limite ma trova il palo esterno.
22’: Raddoppio del Cagliari! Floccari, pressato, perde palla a centrocampo: Faragò lo anticipa, si defila ed infila Berisha con un tiro potente e leggermente defilato.
27’: Rog prova il destro dai trenta metri: una deviazione insidia Berisha, che si allunga e mette il pallone in corner.
30’: Guizzo della SPAL! Kurtic ci prova da fuori, Olsen blocca in due tempi e per poco il portiere non si fa anticipare da Valoti sulla respinta.
35’: Floccari taglia la difesa rossoblù con un passaggio rasoterra, Valoti devia di poco a lato. Olsen accompagna la sfera sul fondo con lo sguardo.
41’: Simeone riparte bene, ma il suo cross è troppo lungo per Rog e leggermente corto per Nandez, anticipato da Cionek.



Leaderboard Derby 2019