Serviva una vittoria contro il fanalino di coda Sampdoria per ritrovare entusiasmo dopo l’opaca trasferta di Milano, e invece, davanti al pubblico del Mazza, allo scadere arriva la più classica delle docce gelide, con Caprari che beffa Berisha dopo un clamoroso errore di Igor in copertura che spiana la strada ai blucerchiati. Adesso la classifica si fa veramente nera per gli estensi, ultimi insieme al Brescia, ma in evidente difficoltà, perché non riuscire mai a centrare con pericolosità lo specchio della porta in novanta minuti contro una Sampdoria tutt’altro che irresistibile è un pessimo segnale in vista del delicatissimo scontro diretto di domenica ad Udine.
SPAL-SAMPDORIA 0-1 (pt. 0-0)
SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari (dal 85′ Jankovic), Igor; Strefezza, Valoti (dal 68′ Missiroli), Murgia, Kurtic, Reca; Petagna, Moncini (dal 62′ Floccari). A disposizione: Thiam, Letica, Cionek, Valdifiori, Sala, Felipe, Paloschi, Salamon, Mastrilli. All.: Semplici.
SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Depaoli, Ferrari, Colley, Murru; Thorsby, Ekdal, Vieira, Jankto (dal 74′ Augello); Thorsby; Bonazzoli (dal 87′ Caprari), Gabbiadini (dal 70′ Ramirez). A disposizione: Falcone, Chabot, Barreto, Rigoni, Murillo, Bereszynski, Leris, Quagliarella, Bertolacci. All.: Ranieri.
Arbitro: Sig. Daniele Chiffi della sezione di Padova (Assistenti: Liberti e Capaldo; IV uomo: Minelli; VAR: Piccinini e Preti).
RETI: 91′ Caprari (Sa)
Ammoniti: Depaoli (Sa), Igor (Sp), Missiroli (Sp), Kurtic (Sp)
Calci d’angolo: 8-5 Recuperi: 0′ pt, 5′ st
AZIONI SALIENTI
3′ Partita subito vivace, con Reca che spreca una sgroppata per vie centrali mentre dall’altra parte Gabbiadini prova a sorprendere Berisha da lontano.
6′ Rasoiata di Depaoli in diagonale, palla che esce di poco alla destra di Berisha.
9′ Bella palla in profondità di Kurtic per Reca. La Sampdoria in affanno chiude in angolo.
17′ Altro, ennesimo, angolo per la SPAL, e sugli sviluppi è Moncini, con la specialità della casa – il colpo di testa – a spaventare Audero.
19′ Palla buona per Strefezza al limite dell’area, ma il suo destro finisce lontano dai pali blucerchiati.
23′ Occasionissima per la SPAL dopo la splendida iniziativa personale di Reca, che però si vede ribattere il primo diagonale da Audero prima di essere chiuso in angolo.
33′ Bolide di Bonazzoli da 30 metri, Berisha segue con lo sguardo la palla spegnersi sul fondo.
38′ Schema su corner che libera Strefezza al tiro, malamente sparato in Est.
44′ Punizione insidiosa per la Sampdoria: è Gabbiadini ad incaricarsi della battuta e non va troppo lontano dal bersaglio grosso.
51′ SPAL ad un millimetro dal vantaggio, giusto quel tanto che è bastato ad Ekdal per intervenire alla disperata in scivolata e togliere la palla dalla portata di Moncini sul cross basso di Strefezza.
54′ Reca anzora propositivo sulla sinistra, da un suo traversone nasce l’ennesimo corner biancazzurro.
63′ Zuccata insidiosa di Petagna, Audero accompagna la sfera fuori con il pensiero.
69′ Destro alto di Ekdal da fuori area. E’ la prima folata offensiva della Sampdoria nella ripresa.
90′ Dopo quasi 20′ di nulla totale la Samp passa in vantaggio con la rete di Caprari, che di testa in mezza mischia anticipa Strefezza e spiazza Berisha, ma l’errore di Igor in precedenza è decisivo in negativo.


Leaderboard Derby 2019