Ancora una volta il verdetto del Meazza è severo per la SPAL. Dopo un primo tempo a senso unico, contraddistinto dalla doppietta di Lautaro Martinez, i biancazzurri son rientrati dagli spogliatoi con più coraggio e hanno spaventato la squadra di Conte grazie ad una prodezza individuale di Valoti. Il centrocampista ha firmato il primo gol in trasferta della stagione dopo 14 giornate di campionato. La SPAL non segnava in casa dell’Inter dal 1966: anche in quell’occasione fu un 2-1, la firma quella di Fabio Capello. Berisha ha provveduto a tenere in piedi i biancazzurri ancora una volta, ma il colpo del potenziale pareggio è rimasto solo in canna nonostante le occasioni capitate a Tomovic e Murgia.

Ora gli uomini di Semplici giocheranno di nuovo mercoledì sera alle 18 in casa contro il Lecce per i sedicesimi di Coppa Italia, mentre il prossimo appuntamento in campionato è fissato domenica prossima alle 15: al Mazza arriverà il Brescia ultimo in classifica, probabilmente col ritorno di Corini in panchina dopo la parentesi-Grosso.

Questo servizio è reso possibile da chi ha contribuito al nostro crowdfunding per le trasferte della stagione 20192-2020.

Per saperne di più: https://www.gofundme.com/f/lospallinocom-in-trasferta-stagione-20192020

 

Azioni salienti I° tempo

10’: Lukaku si lancia verso la porta, Berisha lo ferma mettendo in corner, ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Si riparte dal fondo.
14’: Candreva crossa nell’area spallina ma Tomovic legge bene l’azione e respinge il pallone.
16’: Inter in vantaggio! Valdifiori perde palla in mezzo al campo e lancia in porta Lautaro Martinez, che piazza il pallone nell’angolino basso alle spalle di Berisha.
23’: Dalla bandierina Lazaro trova la testa di D’Ambrosio ma la sua deviazione è scomposta e la palla finisce sul fondo.
33’: Igor sbaglia l’intervento e Lukaku si ritrova solo davanti a Berisha: Tomovic ci mette una pezza e devia in corner.
38’: Petagna controlla la sfera nell’area interista ma fatica a coordinarsi e non riesce a calciare in porta.
41’: Raddoppio nerazzurro: dalla fascia destra Candreva crossa al bacio per Lautaro Martinez, che stacca di testa indisturbato e batte Berisha.

Azioni salienti II° tempo

5’: Gol della SPAL! Valoti entra in area, dribbla la difesa interista e fulmina Handanovic con una rasoiata nell’angolino basso: è il primo gol stagionale in trasferta.
10’: Occasione biancazzurra: Murgia indirizza di prima un buon cross verso la porta, ma trova solo i guanti di Handanovic.
11’: Miracolo di Berisha su Lautaro, che centra lo specchio e sfiora la tripletta.
21’: Murgia crossa per Valoti, che prova la rovesciata: il pallone finisce sulla testa di Reca, che cerca la porta ma trova solo il fondo.
22’: Lautaro si divora un gol clamoroso: davanti a Berisha, temporeggia troppo e si fa sfilare la sfera dai piedi dal portiere spallino.
26’: Floccari ci prova dal limite con un gran sinistro, ma il tiro è centrale e non impensierisce Handanovic.
28’: Altro brivido: Vecino, indisturbato sotto porta, sfiora appena il cross di Candreva senza centrare lo specchio.
30’: Chance anche per la SPAL! Petagna smarca Tomovic, che deve solo calciare in porta ma si coordina male e liscia la sfera.
38’: Vecino prova il tiro dalla distanza, Berisha si allunga rifugiandosi in corner.

INTER-SPAL 2-1 (p.t 2-0)

INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Candreva (dal 34’ s.t. Godin), Gagliardini (dal 34’ s.t. Borja Valero), Brozovic, Vecino, Lazaro (dal 30’ s.t. Biraghi); Martinez, Lukaku. A disp.: Padelli, Berni, Ranocchia, Politano, Asamoah, Dimarco, Esposito, Agoumé, Biraghi, Bastoni. All.: Antonio Conte.

SPAL (3-5-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor (dal 38’ s.t. Jankovic); Strefezza (dal 42’ p.t. Cionek), Murgia, Valdifiori (dal 25’ s.t Floccari), Kurtic, Reca; Valoti, Petagna. A disp.: Thiam, Letica, Sala, Felipe, Paloschi, Salamon, Jankovic, Cionek. All.: Leonardo Semplici

ARBITRO: Irrati di Pistoia. Assistenti: Caliari e Vecchi; IV uomo: Volpi. VAR: Banti, A. VAR: Vivenzi).
RETI: Lautato Martinez (Inter) al 16’ ed al 41’ p.t., Valoti (S) al 5’ s.t.
AMMONIZIONI: Valdifiori (S), D’Ambrosio (I), Igor (S), Murgia (S), Cionek (S).
NOTE: pioggia, campo in buone condizioni. Angoli: 5-1. Recupero: 2’ p.t., 4’ s.t.

 

Lascia un commento


Leaderboard Derby 2019
leaderboard myes