C’è una vittoria fondamentale sotto l’albero di Natale della SPAL, grazie ad una prestazione di grande carattere esibita sul campo del Torino. Gli uomini di Semplici vincono 2-1 e si rilanciano nella corsa salvezza, col quartultimo posto ora distante solo tre lunghezze in attesa delle altre. Dopo il gol a freddo subito da Rincon (male le marcature su punizione), la squadra di Semplici si scrolla di dosso la paura ed esibisce un primo tempo di ottima fattura, trascinata da uno scatenato Strefezza che realizza il suo primo gol in serie A ad un soffio dal duplice fischio. Nella ripresa i biancazzurri gestiscono la gara, favoriti dall’espulsione di Bremer, per poi piazzare all’81’ il colpo decisivo con Petagna. È il primo gol segnato quest’anno di testa che vale i primi tre punti raccolti in trasferta. Il 2019 non poteva concludersi meglio di così.

I° TEMPO:

4’: 1-0. TORINO SUBITO IN VANTAGGIO!! Inizia malissimo la partita per la SPAL: punizione di Berenguer che coglie distratti Vicari e Kurtic in area piccola. Sul rimpallo, da due passi, Rincon scaraventa in rete.
17’: Berenguer non riesce a chiudere il passaggio in area spallina. L’azione sfuma grazie alla chiusura di Igor.
19’: Primo spunto per la SPAL: Strefezza si libera dal limite e calcia bene di destro. Sirigu devia in angolo.
22’: Clamorosa palla gol sbagliata della SPAL: Strefezza pennella con l’esterno un cross perfetto per Paloschi in piena area, ma l’attaccante di testa manda fuori.
28’: Torna a farsi vedere il Torino dalle parti di Berisha: Berenguer calcia a giro ma trova la pronta risposta del portiere albanese.
31’: Grande azione del Torino e grande parata di Berisha: uno-due tra Rincon e Belotti che porta alla conclusione il capitano granata, parata di piede provvidenziale del portiere spallino.
34’: Torino costantemente nella metà campo ferrarese. Berisha blocca un altro tiro di N’Koulou sugli sviluppi di una punizione.
42’: 1-1. PAREGGIO DELLA SPAL!! Cross di Valoti che non trova Petagna ma finisce sui piedi di Strefezza. L’esterno brasiliano è liberissimo di calciare e fulminare Sirigu sul secondo palo. Primo gol in serie A per lui.
45’+2: Galvanizzata dal pareggio la SPAL sfiora anche l’incredibile vantaggio: bella azione Strefezza-Valoti-Petagna che porta quest’ultimo al tiro. Sirigu blocca a terra e il primo tempo si chiude con un giusto 1-1

 II° TEMPO:
52’: Occasione per il Torino: cross di Belotti, Berenguer trova in precario equilibrio la conclusione. Para Berisha.
55’: Azione tutta di prima della SPAL: Paloschi mette in mezzo un pallone troppo arretrato per Valoti.
56’: TORINO IN DIECI! Secondo giallo per Bremer che trattiene Petagna lanciato in velocità. Granata con un uomo in meno per la restante mezz’ora di gioco.
58’: Stop e conclusione di Petagna dopo un bello scambio con Valoti dal limite. La palla sibila di pochissimo a fil di palo.
65’: La SPAL prova ad imporsi sfruttando la superiorità numerica, il Torino dall’altra parte non rinuncia ad attaccare alla ricerca del vantaggio.
70’: Berisha risponde presente ad un pericolo costruito dai granata: dagli sviluppi di un corner Izzo si fa murare la conclusione.
77’: Mazzarri si gioca il tutto per tutto mandando in campo Zaza per Lukic. Toro con il tridente per le battute finali.
81’: 2-1 SPAL IN VANTAGGIO!!! Cross tagliato di Valdifiori che pesca Petagna solo in area piccola. Per l’attaccante spallino è un gioco da ragazzi colpire di testa e portare avanti i suoi.
87’: SPAL barricata nelle retrovie a difesa di un risultato che significherebbe tantissimo per il suo campionato.
90’: Murgia vicinissimo al terzo gol con un colpo di testa su cross di Missiroli. La palla termina fuori di un soffio.

 Torino-SPAL 1-2 (pt 1-1)

Torino (3-4-2-1): Sirigu; Bremer, N’koulou, Izzo; Ansaldi (dal 44’p.t. Laxalt), Rincon, Lukic (dal 32’s.t. Zaza), Aina; Berenguer (dal 17’s.t. Meité), Verdi; Belotti. A disp. Rosati, Ujkani, Djidji, De Silvestri, Millico, Bonifazi. All. Mazzarri

SPAL (3-4-1-2): Berisha; Tomovic, Vicari, Igor; Strefezza, Kurtic (dal 28’s.t. Valdifiori), Missiroli, Cionek; Valoti (dal 23’s.t. Murgia); Petagna, Paloschi (dal 40’s.t. Di Francesco). A disp. Letica, Thiam, Mastrilli, Felipe, Cannistrà, Floccari, Moncini, Tunjov, Salamon. All. Semplici.
Arbitro: Sign. Fabbri di Ravenna. Ass.ti: Galetto-Prenna. IV° uomo: Sacchi. VAR: Massa- AVAR: Longo.
Marcatori: al 4’p.t. Rincon (T), al 42’p.t. Strefezza (S), Petagna (S) al 36’s.t.
Ammoniti: Ansaldi (T), Bremer (T), Sirigu (T), Valoti (S), Igor (S), Missiroli (S), Petagna (S).
Espulsi: Bremer (T) al 10’s.t. per somma d’ammonizioni.
Note: Campo in discrete condizioni. Serata fredda. Angoli: 10-3 Recuperi: 2‘pt- 4‘st



Leaderboard Derby 2019
Leaderboard nuovo MyEs